Lunedì 25 Gennaio 2021 | 15:54

NEWS DALLA SEZIONE

Il dramma
Coronavirus, a Foggia padre e figlio avvocati muoiono a una settimana di distanza

Coronavirus, a Foggia padre e figlio avvocati muoiono a una settimana di distanza

 
Il caso
Taranto, coppia ruba in un market e investe un dipendente: fermati

Taranto, coppia ruba in un market e investe un dipendente: fermati

 
L'intervista
Flavia Pennetta cuore di Puglia, ogni ritorno un brivido

Flavia Pennetta cuore di Puglia, ogni ritorno un brivido

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata nel weekend 124 nuovi casi su 1110 tamponi. 7 decessi

Coronavirus, in Basilicata nel weekend 124 nuovi casi su 1110 tamponi. 7 decessi

 
nel Barese
Conversano, scempio in gravina: i bracconieri fanno strage di alberi

Conversano, scempio in gravina: i bracconieri fanno strage di alberi

 
Grandi manovre
I contiani di Puglia? Pronti alle urne

I contiani di Puglia? Pronti alle urne

 
L'intervista
Don Fortunato Di Noto: «Tik Tok è un social molto invasivo L’errore sul web è cedere privacy e identità»

Don Fortunato Di Noto: «Tik Tok è un social molto invasivo L’errore sul web è cedere privacy e identità»

 
Il caso
Foggia, ore d'ansia per un 29enne scomparso: l'appello sui social

Foggia, ore d'ansia per un 29enne scomparso: l'appello sui social

 
nel Tarantino
Massafra, in 4 aggrediscono e rapinano un 21enne: arrestati braccianti

Massafra, in 4 aggrediscono e rapinano un 21enne: arrestati braccianti

 
alla guida dell'arcidiocesi
Bari, è il giorno di Monsignor Satriano: alle 17 la prima messa in Cattedrale

Bari, è il giorno di Monsignor Satriano: alle 17 la prima messa in Cattedrale

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiacontrolli antidroga
Foggia, tenta di disfarsi dello stupefacente alla vista dei carabinieri: arrestato pusher 18enne

Foggia, tenta di disfarsi dello stupefacente alla vista dei carabinieri: arrestato pusher 18enne

 
TarantoIl caso
Taranto, coppia ruba in un market e investe un dipendente: fermati

Taranto, coppia ruba in un market e investe un dipendente: fermati

 
Barinel Barese
Conversano, scempio in gravina: i bracconieri fanno strage di alberi

Conversano, scempio in gravina: i bracconieri fanno strage di alberi

 
LecceL'iniziativa
«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

 
PotenzaNel lagonegrese
In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

dati regionali

Covid in Puglia, torna a salire curva contagi (+1101) su 4mila tamponi: 30 decessi. Medici: «Dati in controtendenza rispetto ai nazionali»

In lieve crescita anche il numero dei ricoveri (+14) ma, fortunatamente, aumenta il numero dei guariti (+544).

Covid, la denuncia dei medici: misure insufficienti, sanità Puglia verso il collasso

BARI - I numeri dell’epidemia in Puglia sono ancora alti e in controtendenza rispetto ai dati nazionali. Nelle ultime 24 ore, infatti, la curva contagi è di nuovo in salita, sia pure in modo lieve, in Puglia dove 1.101 sono risultati i nuovi positivi a fronte di 4.151 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Le nuove positività sono così ripartite: 515 in provincia di Bari, 69 in provincia di Brindisi, 87 nella provincia BAT, 198 in provincia di Foggia, 65 in provincia di Lecce, 162 in provincia di Taranto, 5 residenti fuori regione.

Cresce anche il numero dei ricoveri (+14) ma, fortunatamente, aumenta il numero dei guariti (+544).

Sono stati registrati purtroppo anche 30 decessi: 14 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 9 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 54.320.

I numeri dell’epidemia in Puglia sono ancora alti e in controtendenza rispetto ai dati nazionali, di conseguenza si dovrebbero valutare misure più restrittive per la regione. Lo rileva Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici e dell’Ordine dei medici di Bari.

«Come medici - incalza Anelli - siamo molto preoccupati, per due motivi. Il primo è legato ai dati in controtendenza della Puglia, dove sembra che le misure di mitigazione non stiano funzionando quanto avremmo sperato. A questo punto si dovrebbe valutare l’adozione a livello regionale di misure più restrittive, come del resto stanno già facendo molti sindaci in autonomia»

FI: «EMILIANO E LOPALCO DIANO SPIEGAZIONI» - «Un caso Covid ogni 39 abitanti: è quanto sta accadendo ad Altamura, in provincia di Bari, dove una giovane mamma è deceduta e forse si sarebbe potuta salvare se adeguatamente assistita e curata. Siamo francamente allarmati dal picco di contagi in Puglia e dall’incremento costante anche in provincia di Foggia. Una preoccupazione che si aggiunge a quella per la mortalità specifica da Covid: in Puglia si muore di più a causa del virus di altre Regioni del Sud». Lo affermano i consiglieri regionali di Forza Italia Puglia, Giandiego Gatta, Stefano Lacatena e Paride Mazzotta.

«Non bastano - aggiungono - gli appelli quotidiani che noi dell’opposizione rivolgiamo alla Giunta regionale, perché dal presidente Emiliano e dall’assessore Lopalco, anche su questo persiste un silenzio disarmante. Però, qualcuno dovrà spiegare come mai, ad Altamura per esempio, da un tasso di contagi dello 0,15 % del 30 settembre si sia arrivati all’attuale 2,43% con incremento di ben 17 volte. Da Emiliano e Lopalco vogliamo risposte sull'utilizzo ancora al palo dei tamponi rapidi antigenici per un efficace screening della popolazione, esattamente come già fatto da altre Regioni». «Vogliamo sapere - proseguono - a che punto siano le Usca, così come vogliamo un quadro preciso e veritiero dei posti di terapia intensiva. Vogliamo sapere, in Consiglio regionale, perché in Puglia si continui a morire di più». «Non si può parlare - concludono - solo nei programmi televisivi: sul Covid Emiliano e Lopalco dovrebbero venire in Consiglio per un’informativa urgente». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie