Domenica 25 Luglio 2021 | 20:03

NEWS DALLA SEZIONE

nel barese
Dopo il vaccino, ago dimenticato nel braccio

Dopo il vaccino, ago dimenticato nel braccio

 
olimpiadi
Benny Pilato torna a casa «Ho fatto una gara orribile» Ma che ho fatto?',il grande flop della piccola Pilato

Benny Pilato torna a casa «Ho fatto una gara orribile»

 
blitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
il bollettino
Covid, sono 164 i positivi in Puglia

Covid, sono 164 i positivi in Puglia

 
la nuotatrice pugliese
Tokyo: Benedetta Pilato squalificata da 100 rana

Tokyo: Benedetta Pilato squalificata da 100 rana

 
sangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
la tragedia
Taranto, tenta di uccidere la moglie e si suicida

Taranto, tenta di uccidere la moglie e si suicida - IL SOPRALLUOGO NELL'ABITAZIONE

 
l'emergenza
Il Green pass frena le prenotazioni

Il Green pass frena le prenotazioni

 
un caso inquietante
Taranto, violenze su una disabile: sospesi 8 autisti dell'Amat

Taranto, violenze su una disabile: indagati 8 autisti Amat - L'AZIENDA: «LO APPRENDIAMO DALLA STAMPA»

 
Il caso
Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceblitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
Foggial'episodio
Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

 
Materaeconomia
Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

 
Baril'emergenza
Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

 
Brindisisangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
Potenzacovid
Basilicata, dilaga la variante Delta

Basilicata, dilaga la variante Delta

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 

i più letti

serie a

Calcio Lecce, contro la Sampdoria gara da dentro o fuori

Il tecnico Fabio Liverani: «Partita importante, vincerà chi sbaglierà meno»

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Fabio Liverani

LECCE - Una gara da dentro e fuori, con il Lecce e la Sampdoria in cerca di rilancio verso zone più tranquille. Sono punti davvero pesanti quelli in palio domani sera al Via del Mare, in una sfida che assume quasi i contorni di una ultima spiaggia. Il tecnico del Lecce Fabio Liverani, nonostante le due pesanti sconfitte sul groppone, vede il bicchiere mezzo pieno: «Al di là dei risultati - dichiara - la squadra sta ritrovando ritmo, intensità e un certo tipo di gioco. È evidente che ancora non siamo quelli di prima del lockdown, ma ci stiamo avvicinando alla condizione che vorremmo, sia per gioco, sia per mentalità che per calciatori della rosa che stiamo recuperando».

Sulla sfida contro i doriani, l’allenatore non intende caricarla di pathos eccessivo: «Sarà una gara determinante, ma non decisiva - puntualizza -. Importante sì, match che dovremmo giocare con attenzione e concentrazione. Non mi aspetto una gara bella: piuttosto sarà combattuta e vincerà chi sbaglierà meno».

Liverani deve fare i soliti conti con l’infermeria. Rossettini out per via della febbre, Lapadula alle prese con la caviglia dolorante, Deiola, Dell’Orco, Majer e Deiola sempre fermi ai box e Lucioni squalificato. L’unico sorriso per il ritrovato Farias e per Barak, fresco di prolungamento di contratto. «Le scelte che posso fare, quindi, non saranno molte ma abbiamo giocatori che sanno il loro valore. Io sono tranquillo. Il modulo? Non ho molte scelte, e lo deciderò a ridosso del match. Ad oggi le soluzioni sono quelle, difesa a quattro o difesa a tre», conclude Liverani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie