Mercoledì 05 Agosto 2020 | 15:05

NEWS DALLA SEZIONE

il bollettino
Coronavirus, in Puglia 23 nuovi contagi su 2630 test. Le Asl: «Tutti collegati a focolai o in arrivo dall'estero»

Coronavirus, in Puglia 23 nuovi contagi su 2630 test. Le Asl: «Tutti collegati a focolai o in arrivo dall'estero»

 
QUARTIERI
Smog e rumori: San Cataldo così è invivibile

Smog e rumori: San Cataldo così è invivibile

 
L'INTERVISTA
Politica debole e troppi rinvii, l'inverno post covid sarà duro

L'economista Rossi: «Politica debole e troppi rinvii, l'inverno post-Covid sarà duro»

 
il caso
Taranto, imprenditore truffa la Regione. L'Avvocatura gli fa sequestrare la casa

Taranto, imprenditore truffa la Regione: Avvocatura gli fa sequestrare casa

 
VERSO il voto
Parte la campagna di Fitto: sogno una Puglia diversa

Regionali, parte la campagna di Fitto: «Sogno una Puglia diversa»

 
la decisione
Patrick Zaky, il Comune di Bari concederà cittadinanza onoraria al ricercatore rapito

Patrick Zaky, il Comune di Bari concederà cittadinanza onoraria al ricercatore rapito

 
LA TRATTATIVA
Corvino-Lecce, ultimi dettagli

Corvino-Lecce, ultimi dettagli per il futuro del nuovo direttore sportivo

 
il bollettino
Coronavirus, un nuovo positivo in Basilicata: era appena rientrato dall'estero

Coronavirus, un nuovo positivo in Basilicata: era appena rientrato dall'estero

 
l'iniziativa
Vacanze: Roma e la Puglia collegate da 6 treni in più per il weekend dal 7 al 9 agosto

Vacanze: Roma e la Puglia collegate da 6 treni in più per il weekend dal 7 al 9 agosto

 
LE AGEVOLAZIONI
Computer e abbonamenti a Internet a prezzi scontati per i redditi più bassi

Computer e abbonamenti a Internet a prezzi scontati per i redditi più bassi

 
la smentita
Task force regione Puglia: «Nessuna emergenza in reparti-Covid»

Task force regione Puglia: «Nessuna emergenza in reparti-Covid»

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

Bari, quanta folla agli arrivi: centrocampo da ridisegnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIL CASO
Foggia, gli zoo domestici diventano «esotici»

Foggia, gli zoo domestici diventano...«esotici»

 
BariQUARTIERI
Smog e rumori: San Cataldo così è invivibile

Smog e rumori: San Cataldo così è invivibile

 
Tarantoil caso
Taranto, imprenditore truffa la Regione. L'Avvocatura gli fa sequestrare la casa

Taranto, imprenditore truffa la Regione: Avvocatura gli fa sequestrare casa

 
Batl'episodio a giugno
Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

Minore pestato dal branco a Bisceglie: arrestati altri 6 minori

 
PotenzaSANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
MateraL'EROSIONE
Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia

Metaponto, il maltempo taglia la spiaggia: lidi in ginocchio

 
BrindisiAMBIENTE
Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

Brindisi, in un solo mese i Cc scoprono 18 discariche abusive

 

i più letti

Femminicidio

Orta Nova, 53enne uccisa a coltellate: fermato l'ex genero. Trovata l'arma

Gli investigatori hanno stretto il cerchio attorno all'uomo che l'aveva minacciata in un bar 3 giorni fa

carabinieri

Foto Maizzi

È durata un giorno la fuga di Cristoforo Aghilar, il 36enne accusato di aver ucciso ieri sera ad Orta Nova (Foggia) Filomena Bruno, di 53 anni, mamma della sua ex fidanzata. L’uomo è stato fermato stasera dai carabinieri a Carapelle, a pochi chilometri da Orta Nova. E’ accusato di aver ucciso Filomena con due coltellate al petto nell’abitazione della donna, dalla quale la vittima ha cercato di fuggire. Infatti il corpo è stato trovato per strada, accanto al cancello d’ingresso dell’appartamento, in via Diaz. Stamattina, durante le ricerche, i carabinieri avevano recuperato il coltello usato per compiere il delitto.
Cristoforo Aghilar, nel settembre scorso era evaso dagli arresti domiciliari per precedenti reati ed era fuggito in Germania con la fidanzata 21enne, figlia della vittima. Una volta in Germania - a quanto trapela dalle indagini - la ragazza si sarebbe accorta del carattere piuttosto violento dell’uomo e avrebbe informato di questo alcuni familiari. Questi l’avrebbero convinta ad abbandonare Aghilar, a tornare in Italia e a trovare rifugio da alcuni parenti che vivono lontano da Orta Nova. La ragazza ha seguito il consiglio ed è scappata. Sabato scorso il 36enne è tornato in paese, ha fatto irruzione in un bar e ha minacciato con una pistola la mamma della fidanzata e alcuni parenti della donna per ottenere notizie sulla ragazza. Pare che in questa circostanza l’arma si sia inceppata.

Dopo le minacce subite sabato sera, Filomena Bruno si era trasferita a casa della mamma. Ieri però la donna era tornata nella sua abitazione per prendere gli effetti personali. Secondo quanto accertato dai carabinieri, l’uomo l’ha vista entrare e si è precipitato in casa dove è scoppiato un diverbio durante il quale la 53enne ha tentato di fuggire, ma è stata raggiunta e accoltellata almeno due volte al petto. Sono subito scattate le ricerche di Aghilar che fino a questa mattina non aveva lasciato alcuna traccia elettronica della sua fuga perché non aveva con sé né telefoni cellulari né carte di credito. In serata la svolta.

LA DINAMICA - Una donna, Filomena Bruno, di 53 anni, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio ad Orta Nova, nel Foggiano. Il delitto è stato compiuto in via Diaz. Si tratterebbe - secondo fonti dei carabinieri - della stessa donna che sabato sera è stata minacciata con una pistola dall’ex genero in un bar del comune foggiano. Gli investigatori stanno cercando l’uomo per accertare un suo eventuale coinvolgimento. (Foto Maizzi)

Secondo quanto si apprende la vittima era stata invitata dai carabinieri a trasferirsi a casa della mamma e a comunicare ogni singolo spostamento agli investigatori dell’Arma. Oggi pomeriggio la donna ha fatto ritorno nella sua abitazione di via Diaz, per prendere alcuni effetti personali, senza comunicare alcuno spostamento. Pare fosse in compagnia della mamma. In casa - versione ancora al vaglio degli investigatori - avrebbe trovato l’ex genero che l’avrebbe accoltellata, uccidendola. Una ricostruzione ancora al vaglio dei carabinieri che devono anche accertare il numero delle coltellate inferte. I carabinieri stanno attivamente cercando l’uomo, Cristoforo Aghilar, un pregiudicato di 36 anni.

LA MINACCIA - Due giorni fa, sabato sera, la donna era stata minacciata in strada con una pistola dall'ex genero, Cristoforo Aghilar, un detenuto domiciliare evaso dalla misura del regime imposto, che in quella occasione non aveva esploso alcun colpo d'arma da fuoco. Da quel giorno la 53enne era andata a dormire dall'anziana madre ed era stata sottoposta a misure di vigilanza dai carabinieri con l’obbligo di comunicare ai militari ogni spostamento. Cosa che purtroppo non avrebbe fatto oggi pomeriggio. Filomena è stata colpita a morte nel cortile del palazzo mentre rientrava nell'abitazione della madre. Ha fatto qualche metro nel tentativo di guadagnare l'uscita, poi si è accasciata al suolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie