Lunedì 16 Settembre 2019 | 12:54

NEWS DALLA SEZIONE

Siderurgico
Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

 
tragedia nel Foggiano
Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
L'inchiesta
Lupi e cinghiali a spasso: è allarme in Puglia

Lupi e cinghiali a spasso: è allarme in Puglia

 
Dai carabinieri
Taranto, sequestrate 6 tonnellate di buste di plastica non conformi

Taranto, sequestrate 6 tonnellate di buste di plastica non conformi

 
Dopo la paura
Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia i medici dell'ospedale pediatrico

Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia medici dell'ospedale pediatrico

 
Di ceglie messapica (Br)
Casamassima, fanno shopping «gratis» al centro commerciale, arrestati due giovani

Casamassima, fanno shopping «gratis» al centro commerciale, arrestati due giovani

 
Incidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
L'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 
SERIE D
Nocerina-Foggia: dopo la rissa, tensione tra i tifosi anche a fine gara

Nocerina-Foggia: dopo rissa, tensione tra tifosi anche a fine gara

 
La lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari pensa in grande, la Reggina per volare

Bari pensa in grande, la Reggina per volare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoSiderurgico
Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

 
Foggiatragedia nel Foggiano
Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

 
Lecceincidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
MateraL'incontro
Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

 
PotenzaLa challenge
Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

 
BariDopo la paura
Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia i medici dell'ospedale pediatrico

Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia medici dell'ospedale pediatrico

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 

i più letti

Dopo la morte di Stano

Manduria, pestato a morte, parla Conte: «Ora tanto lavoro sui ragazzi»

Le parole del premier: Impegno quotidiano perché ragazzi fragili crescano uomini

Manduria, pestato a morte, parla Conte: «Ora tanto lavoro sui ragazzi»

TARANTO - Non solo video, ma anche file audio sono stati trovati nelle chat di WhatsApp della gang criminale che ha torturato per molto tempo Antonio Stano, il 66enne di Manduria morto il 23 aprile scorso. Negli audio, di pochi secondi, i bulli commentano le aggressioni della sera precedente compiute contro Stano. In un audio un giovanissimo dice: «Mazzate, proprio mazzate, con le mazze in testa, uno di noi (nell’audio si indica il nome), sul volto gliel'ha data».
In uno degli audio - pubblicati dal Nuovo Quotidiano di Puglia - si descrive l’episodio dell’incursione di gruppo, quella del video delle bastonate diffuso dalla polizia. Un giovane racconta ai compagni assenti i particolari dell’ultimo assalto. «No ragazzi, dovevate vedere (trovarvi). «Siamo entrati piano, piano, piano. In un secondo quello si è girato (Antonio Cosimo Stano, ndr) trovandosi in casa cinque, sei persone con le mazze; infatti ha lanciato un urlo ed ha perso la voce».

«La terribile e tormentata morte di Antonio Stano ha molto da insegnarci: occorre un quotidiano, faticoso impegno perché da ragazzi fragili e insicuri crescano uomini; abbiamo tanta strada da percorrere perché si affermino la cultura del rispetto e i valori della umana convivenza». Lo scrive su Facebook, il premier Giuseppe Conte. 

«In ricordo di Antonio Stano», così inizia il post appena pubblicato su Facebook del premier Giuseppe Conte dedicato a quanto accaduto a Manduria.

«A distanza di alcuni giorni, ora che le reazioni più emotive si stanno diradando - osserva Conte - diventa ancora più importante fermarsi a riflettere sulla vicenda di Manduria. Dobbiamo lavorare tanto (Governo, docenti, genitori, responsabili dell’informazione) affinché i nostri ragazzi abbiano la lucida forza di schierarsi dalla parte giusta quando incontrano persone che appaiono più vulnerabili o, per qualche aspetto, diverse. Dobbiamo impegnarci a fondo perché capiscano che il vero coraggio si esprime quando si contrastano i soprusi, non quando ci si piega alla violenza del gruppo per fuggire dalle proprie paure. Dobbiamo spiegare loro che la vigliaccheria si manifesta anche quando, semplicemente, si cede alla tentazione di condividere sui social network un video che riproduce il dileggio e la derisione di persone fragili e indifese. La terribile e tormentata morte di Antonio Stano - conclude Conte - ha molto da insegnarci: occorre un quotidiano, faticoso impegno perché da ragazzi fragili e insicuri crescano uomini; abbiamo tanta strada da percorrere perché si affermino la cultura del rispetto e i valori della umana convivenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie