Martedì 25 Giugno 2019 | 21:57

NEWS DALLA SEZIONE

In Bulgaria
Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

 
La richiesta
ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

 
Il parere della Cedu
Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

Ex Ilva, Corte di Strasburgo boccia richiesta di un nuovo giudizio

 
Il caso
Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

 
L'incidente
Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

 
La grande via dell'acqua
Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

 
La vittoria
Nuoto, Di Liddo argento al «Settecolli» in vista dei mondiali

Nuoto, Di Liddo argento al «Settecolli» in vista dei mondiali

 
In salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
Il saluto
Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

 
Ieri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
Il caso
Polignano, pesce scaduto: chef e staff di Grotta Palazzese si scusano

Polignano, multa a Grotta Palazzese le scuse dello chef: errore sull'etichetta

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa cerimonia
Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

 
HomeLa richiesta
ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

ArcelorMittal, i sindacati chiedono incontro urgente con Di Maio

 
BrindisiL'inseguimento
Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

 
Batdalla guardia costiera
Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

 
LecceIn salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
FoggiaIeri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
PotenzaNel potentino
Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

 

i più letti

Sentenza d'appello

Trani, giudice Nardi calunniò colleghe e avvocato: confermata condanna

Un anno e sei mesi per il giudice che è in carcere da più di un mese per associazione a delinquere e corruzione nell'ambito di una inchiesta della Procura di Lecce

Trani, giudice Nardi calunniò colleghe e avvocato: confermata condanna

La Corte di Appello di Catanzaro ha confermato la condanna a 1 anno e 6 mesi di reclusione nei confronti del magistrato pugliese Michele Nardi, riconosciuto colpevole di calunnia nei confronti di colleghe e di un avvocato. Nardi è in carcere dal 14 gennaio scorso nell’ambito di una indagine della Procura di Lecce (per fatti risalenti a quando era in servizio a Trani) su una presunta associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari per indagini e sentenze pilotate in cambio di denaro e gioielli. Al momento dell’arresto Nardi era in servizio presso il Tribunale di Roma.

I fatti contestati dalla magistratura calabrese risalgono al maggio 2012. Nardi aveva accusato di corruzione in atti giudiziari e abuso d’ufficio due magistrati suoi ex colleghi a Trani, Maria Grazia Caserta e Margherita Grippo, e l’avvocato barese Michele Laforgia, dichiarando che avevano pilotato l'esito di un processo per ottenerne un guadagno economico. Circostanze risultate non vere e che Nardi avrebbe falsamente dichiarato per «una predisposizione maliziosa di dati, elementi e circostanze di fatto - scrive a il gup del primo grado - abilmente combinati con elementi inconsistenti, ma tutti funzionali al progetto calunnioso complessivo».

Dagli atti dell’indagine della magistratura salentina è emerso che nel 2016, quando ancora non era stata pronunciata la sentenza di primo grado del processo di Catanzaro, Nardi avrebbe anche tentato di avvicinare il giudice calabrese, il gup Antonio Battaglia, che di lì a un anno lo avrebbe giudicato e condannato. Con riferimento a questo episodio il gip di Lecce, nell’ordinanza di arresto, parlava di «una trama vischiosa di rapporti intessuti da Nardi», «una chiara propensione dell’indagato a sistemare vicende giudiziarie facendo ricorso anche espliciti tentativi di corruzione, evidentemente nel caso di specie non andati a buon fine».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie