Sabato 16 Febbraio 2019 | 20:33

NEWS DALLA SEZIONE

Il premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
La denuncia sui social
Teppisti a Triggiano, lanciano sasso con fionda e colpiscono una donna

Teppisti a Triggiano, lanciano sasso con fionda e colpiscono una donna

 
Serie B
Foggia, finisce 1-1 con il Padova: sfuma al 90esimo il match salvezza

Foggia-Padova, 1-1 al 90esimo: tifoso ferito

 
La manifestazione
Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

Taranto, anche Caparezza sostiene la fiaccolata per i bimbi morti di cancro

 
Controlli
Corato, chiuso il Jubilee di Corato: problemi con i Vigili del fuoco

Chiuso il Jubilee di Corato: problemi con i Vigili del fuoco

 
Incontri d'autore
Ex-Otago ospiti della «Gazzetta del Mezzogiorno»: segui la diretta

Ex-Otago ospiti della «Gazzetta»: rivedi la diretta

 
Il processo
Acque reflue a Torre Guaceto, assolti dirigenti Regione e Aqp

Acque reflue a Torre Guaceto, assolti dirigenti Regione e Aqp

 
L'annuncio
Tolo Tolo, il nuovo film di Checco Zalone nelle sale a Natale 2019

«Tolo Tolo», il nuovo film di Checco Zalone nelle sale a Natale 2019

 
Il caso
Autonomia, M5S Puglia: «Guai a creare cittadini di serie A e B»

Autonomia, M5S Puglia: «Guai a creare cittadini di serie A e B»

 
Controlli Nas e Asl
Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
BariL'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

L'iniziativa

Taranto, la Regione si candida per il «Cern dell'intelligenza artificiale»

L'assessore Borraccino: «potrebbe essere una straordinaria occasione per la Puglia. Sarebbe un serbatoio di eccellenze e contribuirebbe a evitare che il potenziale umano di giovani studiosi che la nostra Regione possiede emigri all’estero»

Intelligenza artificiale

TARANTO - L’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Cosimo Borraccino, auspica che «Taranto possa ospitare il laboratorio per l’intelligenza artificiale che il governo intende realizzare in quella che un tempo fu la Magna Grecia». In una nota, evidenzia che «il Mise ha annunciato che in quella che fu un tempo una delle culle della civiltà, la Magna Grecia, potrebbe sorgere un centro di eccellenza che permetterebbe all’Europa di sfidare Usa e Cina sulle nuove frontiere della tecnologia e delle macchine intelligenti».

«Se si pensa di collocare questo progetto nella Magna Grecia - sottolinea l’assessore - il pensiero non può non andare a Taranto, la spartana Taras, ribattezzata Tarentum dai Romani, una delle più antiche colonie della Magna Grecia».
«Il progetto - rileva - potrebbe essere una straordinaria occasione per la Puglia. Questo nuovo centro potrebbe diventare un importante serbatoio di eccellenze, contribuendo a evitare che il potenziale umano di giovani studiosi che la nostra Regione possiede emigri all’estero».

«Se questa sarà la scelta - afferma Borraccino - la Regione non farà mancare il suo concreto sostegno, in termini di risorse umane, di compartecipazione di idee e di apporto finanziario».
«L'appello per la creazione del nuovo centro, battezzato 'Claire' (Confederation of Laboratories for Artificial Intelligence Research In Europe) - ricorda - è stato lanciato nei mesi scorsi ai leader europei e nazionali da 600 tra i massimi esperti di intelligenza artificiale di 20 Paesi del Vecchio Continente». Il nuovo laboratorio europeo dovrebbe essere un 'istituto multidisciplinare' sul modello del Cern di Ginevra. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400