Venerdì 07 Agosto 2020 | 11:36

NEWS DALLA SEZIONE

il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 21 positivi: i migranti a Ferrandina e una donna a Gorgoglione

Coronavirus, in Basilicata 21 positivi: i migranti a Ferrandina e una donna a Gorgoglione

 
I DANNI
Pioggia e fitofarmaci: addio uva

Bari, pioggia e fitofarmaci: addio uva, campagne in ginocchio

 
viabilità
Tir in fiamme sulla A14: lunghe code tra Foggia e San Severo

Tir in fiamme sulla A14: lunghe code tra Foggia e San Severo

 
dalla GdF
Bari, 50kg di droga nascosta nel doppiofondo di un camion-frigo: un arresto

Bari, 50kg di droga nascosta nel doppiofondo di un camion-frigo: un arresto

 
LA TRUFFA
Ceglie Messapica, gli sottraggono la password. Anziano perde 117mila euro

Ceglie Messapica, gli sottraggono la password: anziano perde 117mila euro

 
nel salento
Gallipoli, serate non autorizzate: sigilli a discoteca «Quartiere Latino», indagato titolare

Gallipoli, serate non autorizzate: sigilli a discoteca «Quartiere Latino», indagato titolare

 
coronavirus
Puglia, test sierologici a 25 euro per tutti: riparte lo screening

Puglia, test sierologici a 25 euro per tutti: riparte lo screening

 
Il caso
Psr, Confagricoltura incontra i candidati alle prossime Regionali in Puglia

Psr, Confagricoltura incontra i candidati alle prossime Regionali in Puglia

 
Il virus
Nuovo caso di Covid 19 a Bari, partoriente al Di Venere positiva al tampone

Bari, partoriente ospedale Di Venere positiva: personale e degenti di Ostetricia tutti negativi

 
A Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
La polemica
Regionali 2020, Altieri (Lega) contro Emiliano: «Ha distrutto agricoltura pugliese»

Regionali 2020, Altieri (Lega) contro Emiliano: «Ha distrutto agricoltura pugliese»

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

Bari, Vivarini in stand by e ora vacilla anche Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiVIOLENZA
Brindisi, sfregia il marito con l'acido, lei non risponde al Gip

Brindisi, sfregia il marito con l'acido: la donna non risponde al Gip

 
Leccenel salento
Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

Melpignano, inaugura il Museo Storico del Tarantismo: è il primo al mondo

 
FoggiaOCCUPAZIONE
Centri impiego «barricati, colpa del Covid: non si entra

Foggia, centri impiego «barricati», colpa del Covid: non si entra

 
BatEMERGENZA ABITATIVA
Trani, casa occupata assegnata dal Comune

Trani, casa occupata di via Olanda assegnata dal Comune

 
Bariil caso
Bari, distretti Asl: scoppia la polemica in chiave elettorale

Bari, distretti Asl: scoppia la polemica in chiave elettorale

 
TarantoIl caso
Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

Call center, Cgil denuncia la Tim per interposizione manodopera

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 
PotenzaLA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 

i più letti

Sostegno alla ricerca

Tornano le arance Airc anti-cancro: il 26 gennaio in tutte le piazze pugliesi

I volontari AIRC coloreranno d’arancio 3.000 piazze e più di 700 scuole rendere il cancro sempre più curabile

Airc arance della salute

BARI - Universo tumori: il loro numero, in Italia, raggiunge i 373mila casi ogni anno e 3,4 milioni di italiani convivono con una diagnosi di cancro e, rispetto a 8 anni fa, sono aumentati di quasi un terzo quelli che si possono considerare guariti (27% dei malati). Il cancro uccide, ogni anno 177.300 italiani (una morte su tre). Prevenzione, nuovi farmaci personalizzati, moderni sistemi di lotta rendono sempre più vincente la lotta al cancro grazie alla ricerca che, con pervicacia, continua ad impegnarsi. “Stop al fumo, corretta alimentazione, esercizio fisico abituale sono alla base del nostro comportamento che, attuato correttamente, può prevenire la formazione di un tumore su tre”. È il messaggio dell’AIRC (Associazione italiana ricerca sul cancro) in occasione del consueto appuntamento di sabato 26 gennaio con “Le Arance della Salute” che vuole sostenere il lavoro di circa 5.000 ricercatori e promuovere comportamenti e abitudini salutari per ridurre il rischio di cancro e renderlo sempre più curabile.

I volontari AIRC coloreranno d’arancio 3.000 piazze e più di 700 scuole rendere il cancro sempre più curabile. L’arancia è presa a simbolo della campagna quale frutto simbolo dell’alimentazione sana e protettiva grazie alle sue straordinarie proprietà. Si tratta, infatti, di arance rosse italiane che contengono gli antociani, pigmenti naturali dagli eccezionali poteri antiossidanti, e circa il quaranta per cento in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi. Con una donazione di 9 euro sarà possibile ricevere una reticella da 2,5 kg di arance, marmellata d’arancia (vasetto da 240 grammi, donazione minima 6 euro) e miele di fiori d’arancio (confezione da 500 grammi, donazione minima 7 euro).

I volontari, inoltre, consegneranno una Guida con alcune preziose informazioni sulla prevenzione, in particolare su fumo e obesità, insieme a ricette sane e gustose a base di arance. Anche il cibo può diventare un alleato per la prevenzione, se riduciamo anche altri fattori di rischio come la sedentarietà e l’obesità. “Diversi studi scientifici dimostrano che l’attività fisica riduce il rischio di insorgenza di numerose condizioni patologiche, migliora i livelli di glicemia nei pazienti affetti da diabete di tipo 2 e costituisce un fattore protettivo contro alcuni tumori – spiega Antonio Moschetta, ricercatore AIRC dell’Università di Bari – Uno studio ha stimato l’effetto dell’inattività fisica sulle principali patologie non trasmissibili: con un po’ di attività fisica si potrebbe prevenire il 6% circa delle malattie cardiovascolari, il 7% dei casi di diabete di tipo 2, il 10% dei tumori al seno e il 10% dei cancri del colon. Investire in comportamenti salutari - niente fumo, alimentazione equilibrata ed esercizio fisico regolare - potrebbe rappresentare il segreto per ammalarsi un po’ meno, avere una vita lunga e un invecchiamento migliore”.

Il prologo della manifestazione è in programma in oltre 700 scuole venerdì 25 gennaio con “Cancro, io ti boccio”, iniziativa che vedrà bambini e ragazzi, insieme a genitori e insegnanti, impegnarsi per un giorno come volontari per distribuire Le Arance della Salute.

Per trovare le Arance della Salute (anche miele e marmellata) airc.it oppure numero speciale 840 001 001*

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie