Domenica 16 Dicembre 2018 | 06:39

NEWS DALLA SEZIONE

Nel tardo pomeriggio
Putignano, fuoristrada investe pedone: 74enne muore sul colpo

Putignano, fuoristrada investe
pedone: 74enne muore sul colpo

 
Nel Foggiano
A casa di un'anziana confezionavano la droga: 4 arresti a San Severo

A casa di un'anziana confezionavano la droga: 4 arresti a San Severo

 
L'evento
Edilizia giudiziaria e dl anticorruzione, a Bari summit nazionale dei penalisti

Edilizia giudiziaria e dl anticorruzione, a Bari summit nazionale dei penalisti

 
Fermato dalla Digos
Terrorismo: somalo fermato a Bari aveva foto del Vaticano nel telefono

Terrorismo: somalo fermato a Bari aveva foto del Vaticano nel telefono

 
SERIE D
Bari calcio, Cornacchini con il Rotonda per vincere

Bari calcio, Cornacchini con il Rotonda per vincere

 
Serie B
Calcio Lecce, Liverani a Brescia: «Gara dura e piena d'insidie»

Calcio Lecce, Liverani a Brescia: «Gara dura e piena d'insidie»

 
Il caso
Polemica sul documentario antiaborto al liceo: la scuola avvia le verifiche

Monopoli, scoppia la polemica sul documentario antiaborto: verifiche nel liceo

 
La decisione del Riesame
Clan e scommesse online, Tommy Parisi scagionato dall'aggravante mafiosa

Clan e scommesse online, Tommy Parisi resta in cella ma non per mafia

 
Il caso
Migranti, rivolta anche nel Cpr del Potentino: 2 arresti

Migranti, rivolta anche nel Cpr del Potentino: 2 arresti

 
Lotta allo spaccio
Castellana Grotte, spacciava hashish e metadone: arrestato giornalaio

Castellana Grotte, spacciava hashish e metadone: arrestato giornalaio

 
La rivolta
Bari, migranti danno fuoco ai moduli per il rimpatrio al centro di permanenza

Bari, migranti incendiano locali Centro di permanenza: 5 feriti

 

Accesso a numero chiuso

Test Medicina, ministro Salute:
«Via i test». Salvini: ok a proposta

Il governo gialloverde prepara un dl dopo i casi degli ultimi anni e la morìa di medici

Università, test di Medicina  a Bari e Foggia 3mila candidati

Il test d’ingresso a Medicina? «Come è concepita oggi la norma non è meritocratica. Va rivista la modalità di selezione», dice la ministra della Salute, Giulia Grillo, in un’intervista su Mattino e Messaggero, spiegando che ci si potrebbe ispirare al modello francese, «dove non c'è il numero chiuso all’inizio, con libero accesso al primo anno, e poi una selezione molto serrata per verificare chi è in grado di andare avanti. Ci sono pro e contro ma è meglio del sistema attuale». Sul post laurea, invece, «partiremo dal calcolo del fabbisogno per essere sicuri di non restare senza medici e magari importarli dall’estero. Così come non è giusto esportare medici e infermieri formati nei nostri Atenei».

La proposta arriva a pochi giorni dall'esito dei test che su 60mila candidati (per 9.779 posti), hanno falcidiato circa 20mila stidenti che non hanno superato il minimo dell'idoneità e che ora aspettano la pubblicazione della prima graduatoria con le relative assegnazione dei vincitori (il prossimo 2 ottobre).

«Bene la proposta del ministro Grillo, via il numero chiuso per gli studenti di Medicina e più spazio (e soldi) per le specializzazioni. Non è possibile che migliaia di ragazzi italiani debbano scappare all’estero per studiare, specializzarsi e cominciare a lavorare in ospedale». Così il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini. E il deputato del Carroccio, Paolo Tiramani, auspica in tempi brevi la calendarizzazione in commissione del pdl per l'approvazione della modifica.

Se sei d'accordo oppure no a tale proposta puoi votare il nostro sondaggio on line.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400