Martedì 29 Settembre 2020 | 16:13

NEWS DALLA SEZIONE

il bollettino
Coronavirus, in Puglia 76 nuovi casi: 24 nel Barese, 37 nel Foggiano dopo una festa in famiglia

Coronavirus, in Puglia 76 nuovi casi: 24 nel Barese, 37 nel Foggiano dopo festa in famiglia
Nella regione 35 focolai

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 6 nuovi casi su 941 tamponi

Coronavirus, in Basilicata 6 nuovi casi su 941 tamponi

 
nel Barese
Valenzano, pioggia di solidarietà a Romanazzi: il sindaco potrebbe ripensarci

Valenzano, pioggia di solidarietà a Romanazzi: il sindaco potrebbe ripensarci

 
Serie b
«Bene Listkowski e Zuta, ma è un Lecce ancora incompleto»

«Bene Listkowski e Zuta, ma è un Lecce ancora incompleto»

 
nel Barese
Coronavirus, dipendente comune Monopoli positivo: uffici chiusi per sanificazione

Coronavirus, dipendente comune Monopoli positivo: uffici chiusi per sanificazione

 
Il caso
Foggia, ricatti a prete con video hot: il sacerdote era stato indagato per violenza sessuale

Foggia, ricatti a prete con video hot: il sacerdote era stato indagato per violenza sessuale

 
L'inchiesta
Pop Bari, nuovi arresti per il crac di Fusillo: ai domiciliari Gianluca Jacobini, interdetto Marco

Pop Bari, nuovi arresti per il crac di Fusillo: ai domiciliari Gianluca Jacobini, interdetto Marco

 
Nel Brindisino
Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

 
duplice omicidio
Lecce, duplice omicidio: in un video la fuga del killer

«Sono stato io»: confessa killer 21enne dei fidanzati uccisi a Lecce. Non era drogato, aveva copia chiavi di casa 
Vendetta, «Erano troppo felici»

 
Le indagini
Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

 
L'inchiesta
Taranto, 3mila euro per evitare attacchi su a ex consigliere regionale: indagato blogger

Taranto, 3mila euro per evitare attacchi a ex consigliere regionale: indagato blogger

 

Il Biancorosso

Serie c
Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Bici che passione: a Rutigliano nasce la nuova Asd Azetium

Bici che passione: a Rutigliano nasce la nuova Asd Azetium

 
TarantoLa celebrazione
Mittal, a Taranto la cerimonia in memoria delle vittime del lavoro

Mittal, a Taranto la cerimonia in memoria delle vittime del lavoro

 
FoggiaIl fatto
Foggia, palpeggia sedere a una ragazza per strada e la schiaffeggia: arrestato

Foggia, palpeggia sedere a una ragazza per strada e la schiaffeggia: arrestato

 
MateraNel Materano
Francis Ford Coppola è cittadino onorario di Bernalda

Francis Ford Coppola è cittadino onorario di Bernalda

 
PotenzaNel Potentino
Mancano le vocazioni: le ultime due suore lasciano Pescopagano

Mancano le vocazioni: le ultime due suore lasciano Pescopagano

 
BatIl caso
Barletta, picchiato dal branco per passatempo: 25enne in ospedale, «Difendevo i miei amici»

Barletta, picchiato dal branco per passatempo: 25enne in ospedale, «Difendevo i miei amici»

 
BrindisiNel Brindisino
Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

 

i più letti

Ex Orto botanico

Bari, spari dopo lite in discoteca a Mungivacca: un ferito

Un 24enne è stato colpito al ginocchio dopo una lite per futili motivi scoppiata fra due comitive

Spari dopo una lite in ex orto botanico, oggi discoteca: un ferito

Un ragazzo barese di 24 anni, D. L., è stato ferito al ginocchio sinistro da un colpo di pistola durante una festa in discoteca. L’episodio è avvenuto alle 3.40 della notte tra sabato e domenica nell’Orto botanico «Giardino dei Tempi», a Mungivacca. Le sue condizioni non sono gravi. La Polizia è al lavoro per risalire all’identità dell’uomo che ha mirato alle gambe, esplodendo un solo proiettile, quando la vittima era per terra, stordita per essere stata appena picchiata. Durante la serata nel locale frequentato anche dalla «Bari bene», il sabato sera pieno di gente (si festeggiava anche un compleanno), c’è chi si è presentato armato, ha impugnato una pistola di piccolo calibro e ha premuto il grilletto al termine di una lite esplosa per banali motivi. Il gravissimo episodio è stato preceduto da una violenta rissa tra due diverse comitive. La vittima, infatti, è stata prima pestata da più persone al centro della pista e poi è stata colpita alla gamba.
Dopo il ferimento, l’aggressore si è allontanato facendo perdere, almeno per ora, le sue tracce. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorritori del 118 e gli agenti della Sezione Volanti. Il giovane ferito è stato trasportato nel Policlinico di Bari. Per fortuna le sue condizioni non sono gravi. La Polizia ha effettuato i primi accertamenti. A partire dai rilievi effettuati dagli agenti della Polizia Scientifica. L’indagine è condotta dagli agenti della Squadra mobile che hanno ascoltato in Questura alcuni testimoni. Acquisite le immagini delle telecamere di videosorveglianza alla ricerca di elementi utili per risalire all’identità di chi, in mezzo a tante persone che stavano trascorrendo la serata, ha impugnato un’arma utilizzata contro il 24enne, incensurato. Cosa ha scatenato tutto questo? Le indagini coordinate dal pm di turno Francesco Bretone, sono in corso. Pare si sia trattato di un banale motivo. Mentre stavano ballando, componenti di due gruppi sarebbero accidentalmente venuti a contatto. Una parola tira l’altra. Sino al pestaggio. E al ferimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie