Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 02:23

NEWS DALLA SEZIONE

Il consiglio nazionale
Gazzetta, Fnsi a commissari: rispettare il mandato della Procura

Gazzetta, Fnsi a commissari: rispettare il mandato della Procura su lavoro e rilancio Vd

 
Il 28 dicembre
Gazzetta del Mezzogiorno, Emiliano convoca i commissari alla Regione

Gazzetta del Mezzogiorno, Emiliano convoca i commissari alla Regione il 28

 
La decisione
Mafia e scommesse online, ai domiciliari i presunti capi clan

Mafia e scommesse online, ai domiciliari i presunti capi clan

 
La decisione
Policlinico Bari, Migliore annuncia: «stop alcune autorizzazioni intramoenia»

Policlinico Bari, Migliore annuncia: «stop alcune autorizzazioni intramoenia»

 
SERIE D
Bari, il bomber di scorta Di Cesare col vizio del gol

Bari, il bomber di scorta Di Cesare col vizio del gol

 
L'evento
Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
Il congresso
Bari, summit nazionale dei penalisti: «La riforma è un errore»

Bari, summit nazionale dei penalisti: «La riforma è un errore»

 
I dati
Turismo in Puglia, il settore cresce: +6,8% di strutture ricettive

Turismo in Puglia, il settore continua a crescere: +6,8% di strutture ricettive

 
La decisione del gip
Omicidio Noemi, disposte nuove indagini su madre e padre fidanzato killer

Omicidio Noemi, disposte nuove indagini su madre e padre fidanzato killer

 
Morti bianche
Lucera, operaio di Altamura muore schiacciato da pala meccanica

Lucera, operaio di Altamura muore schiacciato da una pala meccanica

 
Sanità
Policlinico Bari, tra 180 giorni arriva il nuovo pronto soccorso

Policlinico Bari, tra 180 giorni arriva il nuovo pronto soccorso

 

Ex Orto botanico

Bari, spari dopo lite in discoteca a Mungivacca: un ferito

Un 24enne è stato colpito al ginocchio dopo una lite per futili motivi scoppiata fra due comitive

Spari dopo una lite in ex orto botanico, oggi discoteca: un ferito

Un ragazzo barese di 24 anni, D. L., è stato ferito al ginocchio sinistro da un colpo di pistola durante una festa in discoteca. L’episodio è avvenuto alle 3.40 della notte tra sabato e domenica nell’Orto botanico «Giardino dei Tempi», a Mungivacca. Le sue condizioni non sono gravi. La Polizia è al lavoro per risalire all’identità dell’uomo che ha mirato alle gambe, esplodendo un solo proiettile, quando la vittima era per terra, stordita per essere stata appena picchiata. Durante la serata nel locale frequentato anche dalla «Bari bene», il sabato sera pieno di gente (si festeggiava anche un compleanno), c’è chi si è presentato armato, ha impugnato una pistola di piccolo calibro e ha premuto il grilletto al termine di una lite esplosa per banali motivi. Il gravissimo episodio è stato preceduto da una violenta rissa tra due diverse comitive. La vittima, infatti, è stata prima pestata da più persone al centro della pista e poi è stata colpita alla gamba.
Dopo il ferimento, l’aggressore si è allontanato facendo perdere, almeno per ora, le sue tracce. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorritori del 118 e gli agenti della Sezione Volanti. Il giovane ferito è stato trasportato nel Policlinico di Bari. Per fortuna le sue condizioni non sono gravi. La Polizia ha effettuato i primi accertamenti. A partire dai rilievi effettuati dagli agenti della Polizia Scientifica. L’indagine è condotta dagli agenti della Squadra mobile che hanno ascoltato in Questura alcuni testimoni. Acquisite le immagini delle telecamere di videosorveglianza alla ricerca di elementi utili per risalire all’identità di chi, in mezzo a tante persone che stavano trascorrendo la serata, ha impugnato un’arma utilizzata contro il 24enne, incensurato. Cosa ha scatenato tutto questo? Le indagini coordinate dal pm di turno Francesco Bretone, sono in corso. Pare si sia trattato di un banale motivo. Mentre stavano ballando, componenti di due gruppi sarebbero accidentalmente venuti a contatto. Una parola tira l’altra. Sino al pestaggio. E al ferimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400