Giovedì 21 Marzo 2019 | 15:05

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

 
Il confronto
Giornata Memoria vittime mafia a Bari, Rita Dalla Chiesa: «Ho speranza nei giovani»

Giornata Memoria vittime mafia a Bari, Rita Dalla Chiesa: «Ho speranza nei giovani»

 
In 5mila al corteo
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
L'aggressione
Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

 
Università
Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

 
È intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
Nel Leccese
Presicce, bimbo dimenticato sullo scuolabus, salvato dopo 5 ore

Presicce, bimbo dimenticato sullo scuolabus, salvato dopo 5 ore

 
Preso nel Bresciano
Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

 
Il caso
Puglia, le liste d'attesa infiammanoil Consiglio. Passa la «linea» stataleMedici verso sciopero intramoenia

Puglia, le liste d'attesa infiammano il Consiglio. Passa la «linea» statale

 
Il fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
Cassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 

Il Biancorosso

LA PROSSIMA
Bari, Hamlili e Feola indisponibilicon la Palmese arrivano le novità

Bari, Hamlili e Feola indisponibili
con la Palmese arrivano le novità

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIl confronto
Giornata Memoria vittime mafia a Bari, Rita Dalla Chiesa: «Ho speranza nei giovani»

Giornata Memoria vittime mafia a Bari, Rita Dalla Chiesa: «Ho speranza nei giovani»

 
PotenzaFondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

La struttura ha più di 40 anni

Ponte Morandi in Basilicata: da 5 anni segni di cedimento

Si tratta del viadotto «Carpineto I» di 241 metri sul raccordo autostradale Potenza-Sicignano e costruito tra il 1971 e il 1974

Ponte Morandi in Basilicata:da 5 anni segni di cedimento

POTENZA - Anche la Basilicata ha un ponte realizzato da Riccardo Morandi, anche quello è stato costruito con la tecnica a stralli e anche quel ponte ha mostrato problemi. Si tratta del viadotto «Carpineto I» sul raccordo autostradale Potenza-Sicignano e costruito tra il 1971 e il 1974.

Si tratta di un rettilineo di 241,8 metri, con due corsie parallele, separate ed indipendenti, ciascuna di 9 metri e mezzo di larghezza. Una particolarità architettonica per chi viaggia sull’itinerario da Metaponto alla Campania, peccato, però, che la struttura ha iniziato a mostrare segni di cedimento e nel 2013 l’Anas ha commissionato a un team di tre ingegneri guidato dal professor Luigi Della Sala, docente di Costruzione di Ponti all’Università di Basilicata e composto da Rosario Cerone e Angelo Sabatiello un’indagine che lasciò emergere non pochi problemi a cui si sta rimediando con lavori in corso proprio in questi mesi nell’ambito di un programma da 53 milioni di euro di ripristino dei viadotti sull’asse viario.

Nel dettaglio, il team evidenziò come «i difetti di realizzazione unitamente alle condizioni di degrado hanno determinato negli anni anomalie di corrosione a carico dei trefoli che precomprimono le guaine in cemento armato e la conseguente riduzione dello stato tensionale». Le analisi consentirono di notare «uno stato di degrado abbastanza diffuso consistente in distacchi di copriferro delle staffe delle guaine, nonché distacchi lungo i coperchi dei conci prefabbricati che le costituiscono» con «ossidazione superficiale su tutti i trefoli (i fili intrecciati, ndr) indagati, con anomalie più diffuse su alcuni cavi». Sempre sui trefoli sono state evidenziate «deformazioni dovute al ritorno elastico conseguente al taglio di un singolo filo» e «una caduta di tensione pari a circa il 20% rispetto ai valori di progetto».

Per i tre tecnici, che misero a punto il piano di intervento, «lo stato di precompressione residua non era sufficiente ad evitare la fessurazione dello strallo sotto l’applicazione del carico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400