Lunedì 21 Gennaio 2019 | 16:27

NEWS DALLA SEZIONE

Il ritrovamento
Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Atto vandalico
Taranto, danneggiano il monumento ai caduti: è caccia ai vandali

Taranto, danneggiano il Monumento ai Caduti: è caccia ai vandali

 
Alle urne
Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

 
Denunciati due fasanesi
Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via l'esame dei periti della Procura: all'incontro anche Emiliano

 
Il caso
Taranto, organizzavano rapine in posta e gioiellerie: arrestata banda

Taranto, rapinavano uffici postali e gioiellerie: fermati in due

 
In scooter sulla Statale 100
Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

 
L'incidente
Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi della vecchia Filobus

Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi del vecchio Filobus

 
Le polemiche del giorno dopo
Matera 2019, venti sindaci se ne vanno dalla piazza per protesta

Matera 2019, venti sindaci se ne vanno dalla piazza per protesta

 

il rogo per S.Antonio era previsto il 31

Incendio doloso distrugge
in anticipo focara di Monteroni

Incendio doloso distrugge  in anticipo focara di Monteroni

MONTERONI DI LECCE - Un incendio doloso ha distrutto la fòcara allestita a Monteroni, la grande catasta di legno di cui, secondo la tradizione, era prevista l’accensione la sera di domenica prossima 31 gennaio, per la chiusura dei festeggiamenti in onore di Sant'Antonio. Si tratta di una tradizione che accomuna molti paesi del Salento.


Il fuoco è stato appiccato ieri sera da sconosciuti. La catasta di legna era stata innalzata in uno slargo sulla via per San Pietro in Lama, nei pressi dell’asilo Aldo Moro. Inutile l'intervento dei vigili del fuoco che non sono riusciti a frenare le fiamme. Sull'accaduto indagano i carabinieri. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400