Venerdì 24 Gennaio 2020 | 10:05

NEWS DALLA SEZIONE

mercato
Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

 
l'indagine
Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

 
operazione dei carabinieri
Furti in case rurali e aziende agricole nel Tarantino: 6 arresti

Furti in case rurali e aziende agricole nel Tarantino: 6 arresti

 
Dopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
Il nome
Regionali M5s in Puglia, candidata più votata su Rousseau è Antonella Laricchia

Regionali M5s in Puglia, candidata più votata su Rousseau è Antonella Laricchia

 
La decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020. Dopo Consiglio ministri riunione su dossier 

 
Gli interventi
Energia, il Mise pubblica nuovo bando per smart grid: 24 mln a Puglia e Basilicata

Energia, il Mise pubblica nuovo bando per smart grid: 24 mln a Puglia e Basilicata

 
Il primo in Italia
Virus Cina, caso sospetto a Bari: cantante rientrava da Wuhan

Virus cinese a Bari, prime analisi escludono caso donna rientrata da Wuhan. Positiva a micoplasma
«Condizioni paziente rassicuranti»

 
Il dibattito
Newco Aqp in Puglia, Amati (Pd) e Laricchia (M5s) contrari al progetto

Newco Aqp in Puglia, Amati (Pd) e Laricchia (M5s) contrari al progetto

 
Il procedimento
Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

 
L'incontro
Premier Conte alle 18 presiede tavolo su «Cantiere Taranto»

Palazzo Chigi, il premier Conte presiede tavolo su Cantiere Taranto: «Presto di nuovo in città»

 

Il Biancorosso

contro la Reggina
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantola denuncia
Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

 
Barinel barese
Triggiano, spararono a pregiudicato da uno scooter: arrestati in 2

Triggiano, spararono a pregiudicato da uno scooter: arrestati in 2

 
Leccel'indagine
Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

 
PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
FoggiaIl procedimento
Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 
BrindisiIl caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

ingiusta detenzione

Caso Meredith, Sollecito chiede
mezzo milione di risarcimento

raffaele sollecito

BARI - Condannato, assolto e di nuovo condannato prima di essere dichiarato definitivamente innocente per l’omicidio di Meredith Kercher, ora Raffaele Sollecito, che si è sempre proclamato estraneo a quel delitto, chiede allo Stato italiano oltre mezzo milione di euro di risarcimento per l'ingiusta detenzione. Quasi quattro anni passati in cella, tra il 6 novembre del 2007 e la notte del 4 ottobre del 2011.

Lo fa con un’istanza che oggi i suoi difensori, gli avvocati Giulia Bongiorno e Luca Maori hanno depositato alla Corte d’appello di Firenze. Nel capoluogo toscano si trova infatti l'ultimo giudice di merito ad essersi occupato del processo a Sollecito e ad Amanda Knox, anche lei definitivamente assolta con lo stesso cammino giudiziario.
I legali dell’ingegnere pugliese hanno chiesto il massimo possibile del risarcimento in base ai parametri che regolano la materia. Complessivamente 516 mila euro per tre anni e 11 mesi passati in cella. Spetterà ora ai giudici toscani decidere.
Sollecito venne arrestato cinque giorni dopo l’omicidio di Meredith Kercher, studentessa inglese di 22 anni in Italia per studiare con il programma Erasmus colpita mortalmente alla gola con una coltellata nella villetta nella quale viveva a Perugia, in via della Pergola. La stessa casa occupata da due giovani italiane e dalla Knox, all’epoca fidanzata con Raffaele e anche bloccata il 6 novembre del 2011 dalla polizia.

Insieme a loro in cella finì Patrick Lumumba, rimesso in libertà due settimane dopo perchè riconosciuto totalmente estraneo ai fatti (e quindi prosciolto) mentre veniva invece arrestato Rudy Guede, l’ivoriano unico condannato per l’omicidio Kercher (a 16 anni di reclusione, diventati definitivi, con il rito abbreviato). Il musicista originario dell’ex Zaire ha poi ottenuto un risarcimento di ottomila euro per l’ingiusta detenzione ma ha deciso di rinunciarvi, ritenendolo esiguo, per rivolgersi alla Corte europea per i diritti dell’uomo.


Sollecito e la Knox, che si sono da subito proclamati innocenti, vennero condannati in primo grado a 25 e 26 anni di reclusione.
E da detenuti affrontarono il processo d’appello che si concluse il 4 ottobre del 2011 con l’assoluzione dei due giovani "per non avere commesso il fatto». La Corte d’assise d’appello dispose quindi l’immediata scarcerazione di Raffaele, che vive con la famiglia in Puglia, e Amanda, subito tornata negli Usa nella sua Seattle. Per loro comunque quello che i loro difensori hanno più volte definito un «calvario giudiziario» non era finito.

Il 26 marzo del 2013 la Cassazione annullò infatti l'assoluzione a loro carico, disponendo per entrambi un nuovo processo d’appello, a Firenze per questioni tecniche, al termine del quale la Corte toscana condannò a 28 anni e sei mesi la Knox e a 25 Sollecito. Prima che il 27 marzo dell’anno non ne ha decretato in maniera definitiva l’assoluzione dei due giovani e quindi la loro estraneità all’omicidio Kercher.

Ora, dopo quasi un anno da quella sentenza, è Sollecito a rivolgersi ai giudici del capoluogo toscano per chiedere allo Stato un risarcimento di 516 mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie