Lunedì 27 Settembre 2021 | 03:55

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Inchiesta della Procura

Foggia, un gruppo di potere
al Comune: nove indagati

Farebbe da padrone gestendo parte degli appalti pubblici della città: nel mirino il suocero del sindaco

Foggia, un gruppo di potereal Comune: nove indagati

Un gruppo di potere che farebbe da padrone nel Comune di Foggia, gestendo parte degli appalti pubblici della città, per esempio quelli dell’Ataf, la società foggiana di trasporto pubblico: la procura di Foggia sta indagando su alcuni esponenti del centrodestra pugliese di Capitanata tra cui Massimino Di Donna, suocero del sindaco di Foggia, Franco Landella. E padre di Michela, prima dei non eletti in Forza Italia a Foggia nelle elezioni regionali del 2015. E ora probabile candidata forzista alle politiche del 4 marzo.  La notizia è pubblicata sulla edizione locale de "La Repubblica". 

Secondo la Procura - si legge nell’articolo - Di Donna avrebbe un ruolo centrale perchè «dagli atti di indagine appare in grado di influire sulle procedure di gara, avvalendosi dei suoi stretti rapporti con il sindaco di Foggia, suo affine».

La procura ha disposto una perquisizione nei confronti di nove persone tutte indagate per turbativa d’asta: oltre a Di Donna figurano Massimo Dicecca (direttore generale di Ataf), Rosario Raffaele Ferrantino (presidente del cda di Ataf), Giovanni Longobardo, Michele Di Maio, Leonardo Ciuffreda (funzionario Ataf), Massimo Rendinella, Marco Damiano e Sergio Giannini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie