Domenica 16 Dicembre 2018 | 06:21

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Foggiano
A casa di un'anziana confezionavano la droga: 4 arresti a San Severo

A casa di un'anziana confezionavano la droga: 4 arresti a San Severo

 
L'operazione dei cc
Foggia, dalla bomba alla pretesa di 50mila euro: arrestata «La tigre del Gargano»

Foggia, dalla bomba alla pretesa di 50mila euro: arrestata «La tigre del Gargano»

 
Inaugurata la struttura
Lucera, tornano visitabili dopo dieci anni i mosaici di San Giusto

Lucera, tornano visitabili dopo dieci anni i mosaici di San Giusto

 
Ambiente
Wwf denuncia: «Sventrata montagna Gargano per arrivare al mare»

Peschici, «sventrata» montagna per arrivare al mare: area sequestrata

 
Nel foggiano
In 8 mesi 4500 telefonate alla ex: divieto di avvicinamento a Manfredonia

In 8 mesi 4500 telefonate alla ex: divieto di avvicinamento a Manfredonia

 
Record negativo
Cerignola: cinque rapine in poche ore, è allarme

Cerignola: cinque rapine in poche ore, è allarme

 
La decisione del Comune
Da Orsara di Puglia un riconoscimento all'ex brigatista Curcio: è polemica

Da Orsara un riconoscimento all'ex brigatista Curcio: dopo polemica evento annullato

 
Nel foggiano
Torremaggiore, incendiata auto dirigente Sanitaservice

Torremaggiore, incendiata auto dirigente Sanitaservice

 
Di Jean-Marie Benjamin
Ragazzi sulle tracce di Padre Pio: stasera la prima del film

Ragazzi sulle tracce di Padre Pio: stasera la prima del film

 
Nel foggiano
San Severo: barista nasconde un chilo di cocaina tra le cialde del caffè, arrestato

San Severo: barista nasconde un chilo di cocaina tra le cialde del caffè, arrestato

 

Foggia

Intimidazione a presidente
dell'Ataf: manifesti funebri

Intimidazione a presidente  dell'Ataf: manifesti funebri

FOGGIA - Atto intimidatorio nei confronti del presidente dell’Ataf (Azienda trasporti) di Foggia, Raffaele Ferrantino. Due necrologi sono stati affissi sotto la sua abitazione nel tardo pomeriggio e trovati in serata dal presidente mentre faceva ritorno a casa. Recano la data odierna e annunciano il suo decesso e i successivi funerali (domani nella cappelletta dell’azienda di trasporto pubblico locale). Non è la prima volta che Ferrantino viene minacciato di morte: nell’aprile dello scorso anno gli fu recapitata una busta contenente proiettili di pistola. Sull'episodio indagano gli agenti della questura di Foggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400