Sabato 31 Luglio 2021 | 04:34

NEWS DALLA SEZIONE

le indagini
Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

 
Serie C
Calcio: giocatore positivo al Covid nel Foggia

Calcio: giocatore positivo al Covid nel Foggia

 
Indagini in corso
Foggia, migranti: nigeriano muore dopo una coltellata al braccio

Foggia, migranti: nigeriano muore dopo una coltellata al braccio

 
Istanza al ministero
Foggia, Ufficio del Giudice di Pace di Rodi Garganico: rappresentate le istanze del territorio

Foggia, Ufficio del Giudice di Pace di Rodi Garganico: rappresentate le istanze del territorio

 
L'Irccs di San Giovanni Rotondo
Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

 
Sicurezza
Aggredito autista bus a Foggia, colpito con una bottiglia

Aggredito autista bus a Foggia, colpito con una bottiglia

 
La nomina
Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

 
Il caso
Pendolare della droga arrestato sull'intercity Milano-Lecce

Pendolare della droga arrestato sull'intercity Milano-Lecce

 
Il fatto
Manfredonia, rapinano cartolibreria e minacciano una dipendente

Manfredonia, rapinano cartolibreria e minacciano una dipendente

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'episodio
Con mal di denti, aggredisce sanitari che non tolgono molare

Con mal di denti, aggredisce sanitari che non tolgono molare

 
Barisangue sulle strade
Incidente mortale sulla statale 96

Incidente mortale sulla statale 96

 
Foggiale indagini
Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

 
Potenzamobilità
Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

 
PotenzaDati aggiornati
Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

 
BrindisiVertice in Prefettura
Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

 
TarantoAllarme
Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare

Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare - RITROVATO

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

La tragedia a gennaio

Foggia, giovane vittima di bulli fu trovato morto sui binari: 6 indagati

In particolare, un 23enne è indagato per il reato di truffa con l’aggravante di aver commesso il fatto approfittando delle condizioni di disabilità di Ferrazzano

Foggia, giovane vittima di bulli fu trovato morto sui binari: 6 indagati

foto Maizzi

Sei giovani - di età compresa tra i 21 ed i 24 anni - sono indagati nell’ambito delle indagini sulla morte di Marco Ferrazzano, un giovane di 29 anni, di Foggia, affetto da schizofrenia, il cui cadavere fu ritrovato lungo i binari della linea Foggia-San Severo il 22 gennaio scorso.
In particolare, un 23enne è indagato per il reato di truffa con l’aggravante di aver commesso il fatto approfittando delle condizioni di disabilità di Ferrazzano (che era in cura presso il dipartimento di salute mentale); gli altri indagati sono accusati, in concorso, di stalking, con l’aggravante di aver commesso il fatto approfittando delle condizioni di disabilità della vittima.
Ferrazzano, il giorno prima della sua morte subì l’ennesimo furto del cellulare. Fu lo stesso giovane e recarsi in questura e sporgere denuncia, raccontando agli investigatori che due giovani pretesero di poter fare alcune chiamate con il suo cellulare e che poi fuggirono via senza restituirglielo. Dalle indagini della squadra mobile, è emerso che Ferrazzano era stato più volte vittima di bullismo, che più volte era tornato a casa con escoriazioni e che più volte aveva subito il furto del cellulare. La vittima - secondo quanto ricostruito dagli investigatori - in una circostanza dopo essere stato capovolto a testa in giù dagli indagati, era stato ripreso con il cellulare mentre altre persone assistevano compiaciuti alla scena; un’altra volta invece era stato investito con un ciclomotore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie