Giovedì 29 Ottobre 2020 | 16:02

NEWS DALLA SEZIONE

Dalla polizia
Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

 
la scomparsa
San Giovanni Rotondo, 85enne esce di casa per andare in campagna e svanisce nel nulla

San Giovanni Rotondo, 85enne esce di casa per andare in campagna e svanisce nel nulla

 
controlli dei cc
Foggia, padre e figlio incastrati dal fiuto di cane antidroga: scoperte 2500 dolsi marijuana

Foggia, padre e figlio incastrati dal fiuto di cane antidroga: scoperte 2500 dolsi marijuana

 
La lite
Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

Foggia, coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto Fermato 25enne: ha confessato

 
Il caso
Femminicidio Orta Nova, uccise l'ex suocera: concluse indagini su 38enne

Femminicidio Orta Nova, uccise l'ex suocera: concluse indagini su 38enne

 
Polizia
Foggia, musica e karaoke in un locale dopo mezzanotte nonostante il Dpcm

Foggia, musica e karaoke in un locale dopo mezzanotte nonostante il Dpcm

 
L'intervista
Asl Foggia, Piazzolla: «Ora i giovani infettano gli anziani. Tamponi anche a casa»

Asl Foggia, Piazzolla: «Ora i giovani infettano gli anziani. Tamponi anche a casa»

 
Il contagio
Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

 
La protesta
Nuovo Dpcn, a San Severo 300 scendono in piazza. E a Foggia controlli della Polizia

Nuovo Dpcn, a San Severo 300 scendono in piazza. E a Foggia controlli della Polizia

 
Coronavirus
Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

 
Coronavirus
Foggia, ufficiale Esercito positivo al Covid: contagio avvenuto in ambito extra lavorativo

Foggia, ufficiale Esercito positivo al Covid: contagio avvenuto in ambito extra lavorativo

 

Il Biancorosso

Calcio
Il super derby del Barone: «Bari e Foggia, la storia»

Il super derby del Barone: «Bari e Foggia, la storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl commento
Mittal Taranto sospensione delegato Rsu, Re David (Fiom): «Fatto grave»

Mittal Taranto sospensione delegato Rsu, Re David (Fiom): «Fatto grave»

 
PotenzaNel Potentino
Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

 
BatLa scoperta
Barletta, lavoratori in nero in laboratorio mascherine: denunce

Barletta, lavoratori in nero in laboratorio mascherine: denunce

 
Leccenel Salento
Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

 
BariGiustizia
Bari, causa pandemia stop a tutti i processi con testimoni

Bari, causa pandemia stop a tutti i processi con testimoni

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

 
BrindisiCapitaneria
Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

 
MateraNel Materano
Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

 

i più letti

visita a sorpresa

Giustizia, a Foggia in arrivo 6 nuove unità: l'annuncio del ministro Bonafede

Ampliamento della pianta organica: 3 procura, 3 tribunale

Giustizia a Foggia, in arrivo 6 nuove unità: l'annuncio del ministro Bonafede

FOGGIA - «A Foggia è previsto un ampliamento della pianta organica di sei unità: tre in Procura e tre in Tribunale». È' quanto ha affermato il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede al termine di una visita a sorpresa al Tribunale di Foggia.

«Foggia - riprende - è una zona di trincea della giustizia ed è una zona in cui lo Stato deve affermare la propria presenza. Lo Stato a Foggia deve essere presente con tutte le risorse necessarie. Nell’ampliamento di pianta organica, che io ho firmato tre giorni fa, agli uffici di Foggia è stata dedicata grande attenzione. Ed è stata un’attenzione legata alla necessità di combattere la criminalità organizzata con tutte le forze necessarie».
Poi il ministro si è soffermato sui problemi legati all’edilizia giudiziaria. «Ci sono anche dei problemi di edilizia e che, purtroppo , esistono in tutta Italia. La cittadella giudiziaria di Foggia è tra gli obiettivi del ministero - precisa Bonafede. Sono tutti progetti che erano già presenti prima della pandemia e adesso, in conseguenza della pandemia, stiamo portando avanti progetti per il Recovery Plan».

Alla domanda di un giornalista in merito ai tempi di realizzazione della cittadella della giustizia nel capoluogo Dauno, Bonafede ha replicato che: «Contiamo di accelerare tutti i processi di innovazione proprio grazie a questi strumenti. Proprio sul Recovery Plan, siamo in fase di evoluzione dei progetti. Sono state inviate le linee in Parlamento, quando sarà definito il progetto Italiano nel suo insieme allora potremo parlare anche di tempi, e parliamo comunque di poco tempo perché le scadenze richiedono una certa urgenza», ha concluso.

BONAFEDE: «REGIONALi, NON È VOTO DI GOVERNO» -  «Le elezioni regionali, sono elezioni regionali. I cittadini siano rispettati anche nella serenità con cui devono fare una loro scelta per il governo della loro regione, che chiaramente riguarda il governo della loro regione». Lo ha detto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede che ha incontrato la stampa dopo una visita a sorpresa al Tribunale di Foggia, rispondendo ad alcuni cronisti che gli chiedevano della tenuta del Governo nazionale in vista delle prossime elezioni regionali.

BONAFEDE: «SU SEDE UFFICI BARI SPERIAMO ACCELERARE» - «Sapete qual è stato il mio impegno a Bari. La mia prima visita da Ministro è stata proprio a Bari. Lì la giustizia si celebrava nelle tende, a distanza di sei mesi, più o meno, siamo riusciti a dare un edificio che ha una sua dignità». Lo ha detto il ministro della giustizia, Alfonso Bonafede, parlando con i giornalisti dell’emergenza dell’edilizia giudiziaria a Bari.

«Chiaramente - ha aggiunto Bonafede - c'è tanto da fare, c'è un progetto di cittadella giudiziaria anche a Bari su cui stiamo portando avanti il percorso che abbiamo già progettato». "Speriamo di poter accelerare ulteriormente i tempi. I miracoli non si possono fare sappiamo che a Bari c'è il problema del cosiddetto 'spezzatinò, lo chiamano così perché ci sono tanti edifici che ospitano gli uffici giudiziari. I cittadini sappiano che per il ministero della Giustizia ci sono situazioni di trincea, in cui riteniamo che la legalità, l’affermazione della legalità sia uno dei punti di partenza per il rilancio di una terra meravigliosa come questa», ha concluso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie