Lunedì 17 Febbraio 2020 | 07:03

NEWS DALLA SEZIONE

nel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
processo d'appello
Il furto al caveau in Svizzera fallì: 2 cerignolani e un foggiano condannati a 10 anni

Il furto al caveau in Svizzera fallì: 2 cerignolani e un foggiano condannati a 10 anni

 
nel Foggiano
Cerignola, non si ferma all'alt dei cc e scaglia loro addosso la moto: arrestato

Cerignola, non si ferma all'alt dei cc e scaglia loro addosso la moto: arrestato

 
specie protetta
Foggia, cardellini e altri uccelli stipati in gabbie in box auto: una denuncia

Foggia, cardellini e altri uccelli stipati in gabbie in box auto: una denuncia

 
nel Foggiano
Lucera, bomba esplode davanti a negozio per bambini non ancora inaugurato: indagano i cc

Lucera, bomba esplode davanti a negozio per bambini non ancora inaugurato

 
nel Foggiano
Spaccio di droga: carabinieri Manfredonia arrestano all'alba 6 persone

Manfredonia, blitz cc: 5 arresti per spaccio, un obbligo di dimora

 
Il caso
Cerignola: in fiamme un negozio di biciclette, evacuate le abitazioni

Cerignola: in fiamme un negozio di biciclette, evacuate le abitazioni

 
Nel Foggiano
S.Marco in Lamis, a «Pranzo con i nonni» per un S.Valentino di solidarietà

S.Marco in Lamis, a «Pranzo con i nonni» per un S.Valentino di solidarietà

 
Notte di fuoco
Foggia, data alle fiamme auto di sindacalista

Foggia, data alle fiamme auto di sindacalista

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
BariL'iniziativa
A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

 
TarantoIncidente stradale
Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

 
PotenzaI vigili del fuoco
Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

 
LecceNel Salento
Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

 
Foggianel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
MateraViolenza in casa
Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

 

i più letti

nel Foggiano

Manfredonia, blitz cc: 5 arresti per spaccio, un obbligo di dimora

Intervento dei militari alle prime luci del giorno: i coinvolti sono tutti del posto

112 carabinieri pronto intervento

All’alba i Carabinieri di Manfredonia hanno dato esecuzione a un ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Foggia nei confronti di sei persone del posto, accusate di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Una persona è finita in carcere, 4 ai domiciliari e una è stata sottoposta all'obbligo di dimora nel comune di Manfredonia.

L'operazione è nata in seguito all'arresto, il 30 gennaio scorso, di un 20enne di Manfredonia, Giuseppe Pio Silvestri, colto in flagrante poiché aveva in casa quasi mezzo chilo di cocaina, tre pistole a salve calibro 9 modificate, armi clandestine, una bombacarta con miccia innescata, pugnali, coltelli e altro materiale. I carabinieri hanno intuito che data la giovane età non avrebbe potuto gestire tutta l'attività da solo. Quindi sono emersi i collegamenti con Alexander Thomas Pacillo, 34 anni, i coniugi Michele Falcone e Teresa Vessio, Christian Contestabile, 26 anni, e Francesco Giandolfi. Pacillo è stato riconosciuto come 'dominus' di tutta la filiera ed è finito in carcere. 

Una sesta persona è stata sottoposta all'obbligo di dimora perché risultata 'indipendente': trattava solo la compravendita di piccole partite di cocaina dai 5 ai 10 grammi. Pacillo pagava il deposito della droga a Silvestri con 800 euro mensili. Dopo l'arresto di Silvestri, il 'dominus' ha trovato un altro insospettabile ragazzo, Contestabile, meccanico di Manfredonia, che si è offerto per tenere la droga in custodia. Alcune dosi venivano nascoste all'interno dei contenitori degli ovetti di cioccolata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie