Martedì 31 Marzo 2020 | 07:51

NEWS DALLA SEZIONE

la decisione
Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

 
Il caso
Tremiti, stop collegamenti Tirrenia: commissari sequestrano conti

Tremiti, stop collegamenti Tirrenia: commissari sequestrano conti. Il sindaco: qui si ferma la vita

 
Il fatto
Foggia, incendio Borgo Mezzanone. La denuncia: «Vigili del fuoco aggrediti»

Foggia, incendio Borgo Mezzanone. La denuncia: «Vigili del fuoco aggrediti»

 
La denuncia
Poliziotti penitenziari picchiati in carcere a Foggia e Trani: «Siamo abbandonati»

Poliziotti penitenziari picchiati in carcere a Foggia e Trani: «Siamo abbandonati»

 
pene inasprite
Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

 
cultura
Le Isole Tremiti in tv su «National Geographic»

Le Isole Tremiti in tv su «National Geographic»

 
Nel Foggiano
Fiamme in baracca migranti a Borgo Mezzanone nella notte

Incendio nella notte a Borgo Mezzanone, almeno 30 baracche distrutte

 
emergenza coronavirus
Cerignola, raffiche di controlli e 300 denunciati per violazione obblighi anti-contagio

Cerignola, raffiche di controlli e 300 denunce per violazione obblighi anti-contagio

 
l'allarme
Coronavirus, a Foggia muore operatore del 118: aveva 48 anni

Coronavirus, a Foggia muore operatore del 118: aveva 48 anni

 
le dichiarazioni
Confindustria Foggia lancia allarme: «Tutto fermo, imprese al collasso»

Confindustria Foggia lancia allarme: «Tutto fermo, imprese al collasso»

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, il portiere Marfella «La quarantena tra allenamenti e play, state a casa»

Bari calcio, il portiere Marfella «La quarantena tra allenamenti e play, state a casa»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl virus
Covid 19, focolaio in casa di riposo «Nuova Fenice» di Noicattaro: 25 contagi

Covid 19, focolaio in casa di riposo «Nuova Fenice» di Noicattaro: 25 contagiati 

 
TarantoIl caso
Arcelor Mittal, Usb denuncia: «A Taranto alto rischio contagio, azienda sorda»

Arcelor Mittal, Usb denuncia: «A Taranto alto rischio contagio, azienda sorda»

 
BrindisiIl focolaio
Coronavirus, contagi record a Carovigno: 21 positivi e 6 morti. «Fate più tamponi»

Coronavirus, contagi record a Carovigno: 21 positivi e 6 morti. «Fate più tamponi». 25 contagi anche a Noicattaro

 
PotenzaLieto fine
Potenza, trovata anziana che si era allontana da casa di riposo

Potenza, trovata anziana che si era allontana da casa di riposo

 
Homeemergenza coronavirus
Soleto, focolaio contagio in casa di riposo: altri 2 anziani morti

Soleto, focolaio in casa di riposo: altri 2 anziani contagiati morti

 
Materaspeculazione
Emergenza Coronavirus, a Matera sindacati denunciano aumento prezzo beni di prima necessità

Emergenza Coronavirus, a Matera sindacati denunciano aumento prezzo beni di prima necessità

 
Foggiala decisione
Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

 
Batemergenza coronavirus
Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

 

i più letti

nel Foggiano

Manfredonia, blitz cc: 5 arresti per spaccio, un obbligo di dimora

Intervento dei militari alle prime luci del giorno: i coinvolti sono tutti del posto

112 carabinieri pronto intervento

All’alba i Carabinieri di Manfredonia hanno dato esecuzione a un ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Foggia nei confronti di sei persone del posto, accusate di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Una persona è finita in carcere, 4 ai domiciliari e una è stata sottoposta all'obbligo di dimora nel comune di Manfredonia.

L'operazione è nata in seguito all'arresto, il 30 gennaio scorso, di un 20enne di Manfredonia, Giuseppe Pio Silvestri, colto in flagrante poiché aveva in casa quasi mezzo chilo di cocaina, tre pistole a salve calibro 9 modificate, armi clandestine, una bombacarta con miccia innescata, pugnali, coltelli e altro materiale. I carabinieri hanno intuito che data la giovane età non avrebbe potuto gestire tutta l'attività da solo. Quindi sono emersi i collegamenti con Alexander Thomas Pacillo, 34 anni, i coniugi Michele Falcone e Teresa Vessio, Christian Contestabile, 26 anni, e Francesco Giandolfi. Pacillo è stato riconosciuto come 'dominus' di tutta la filiera ed è finito in carcere. 

Una sesta persona è stata sottoposta all'obbligo di dimora perché risultata 'indipendente': trattava solo la compravendita di piccole partite di cocaina dai 5 ai 10 grammi. Pacillo pagava il deposito della droga a Silvestri con 800 euro mensili. Dopo l'arresto di Silvestri, il 'dominus' ha trovato un altro insospettabile ragazzo, Contestabile, meccanico di Manfredonia, che si è offerto per tenere la droga in custodia. Alcune dosi venivano nascoste all'interno dei contenitori degli ovetti di cioccolata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie