Lunedì 17 Febbraio 2020 | 07:07

NEWS DALLA SEZIONE

nel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
processo d'appello
Il furto al caveau in Svizzera fallì: 2 cerignolani e un foggiano condannati a 10 anni

Il furto al caveau in Svizzera fallì: 2 cerignolani e un foggiano condannati a 10 anni

 
nel Foggiano
Cerignola, non si ferma all'alt dei cc e scaglia loro addosso la moto: arrestato

Cerignola, non si ferma all'alt dei cc e scaglia loro addosso la moto: arrestato

 
specie protetta
Foggia, cardellini e altri uccelli stipati in gabbie in box auto: una denuncia

Foggia, cardellini e altri uccelli stipati in gabbie in box auto: una denuncia

 
nel Foggiano
Lucera, bomba esplode davanti a negozio per bambini non ancora inaugurato: indagano i cc

Lucera, bomba esplode davanti a negozio per bambini non ancora inaugurato

 
nel Foggiano
Spaccio di droga: carabinieri Manfredonia arrestano all'alba 6 persone

Manfredonia, blitz cc: 5 arresti per spaccio, un obbligo di dimora

 
Il caso
Cerignola: in fiamme un negozio di biciclette, evacuate le abitazioni

Cerignola: in fiamme un negozio di biciclette, evacuate le abitazioni

 
Nel Foggiano
S.Marco in Lamis, a «Pranzo con i nonni» per un S.Valentino di solidarietà

S.Marco in Lamis, a «Pranzo con i nonni» per un S.Valentino di solidarietà

 
Notte di fuoco
Foggia, data alle fiamme auto di sindacalista

Foggia, data alle fiamme auto di sindacalista

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
BariL'iniziativa
A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

 
TarantoIncidente stradale
Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

 
PotenzaI vigili del fuoco
Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

 
LecceNel Salento
Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

 
Foggianel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
MateraViolenza in casa
Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

 

i più letti

Codice rosso

Manfredonia, sorveglianza speciale per maltrattamenti in famiglia. «Primo caso in Italia»

La misura emessa dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Bari

Maltrattamenti in famiglia arrestato 2 volte in 2 giorni

Un uomo di Manfredonia, di 38 anni, è stato sottoposto agli obblighi della misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale, con obbligo di dimora per la durata di un anno, a cura del Commissariato della città sipontina per maltrattamenti in famiglia. Il provvedimento è stato emesso alcuni giorni fa dal Tribunale di Bari, sezione Misure di Prevenzione, a seguito della proposta avanzata dal Questore di Foggia in virtù delle accurate indagini espletate dalla Divisione Anticrimine.

Si tratta della prima misura di questo tipo applicata a Foggia, e di una delle prime in Italia, emessa a carico di una persona resasi responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie e dei loro figli. Difatti, l’inserimento del reato di maltrattamenti in famiglia nel novero dei delitti che consentono l’applicazione della sorveglianza speciale è stata introdotta recentemente con il “Codice Rosso”, entrato in vigore nel luglio dell’anno scorso, che è andato ad integrare le fattispecie già previste dal Codice Antimafia.

Con il provvedimento emesso dal Tribunale di Bari, oltre alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, all’uomo è stato imposto l’obbligo di trovarsi un’abitazione diversa dalla casa familiare nonché il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati abitualmente dal coniuge e dai figli; non solo la residenza, la dimora e il lavoro ma anche qualsiasi luogo di vacanza o di viaggio.

L’uomo dovrà, altresì, mantenersi ad una distanza di almeno 300 metri dai suoi familiari ed ha l’obbligo di allontanarsi immediatamente da costoro in caso di incontro occasionale.Infine, non potrà comunicare con loro, con qualsiasi mezzo, e dovrà permanere in casa dalle ore 22 sino alle ore 6 del mattino. L’uomo, già nel 2018, era stato sottoposto alla misura cautelare personale, emessa nell’ambito di un procedimento penale, dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento all’abitazione e ai luoghi frequentati dal coniuge e dai figli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie