Venerdì 30 Luglio 2021 | 13:02

NEWS DALLA SEZIONE

Istanza al ministero
Foggia, Ufficio del Giudice di Pace di Rodi Garganico: rappresentate le istanze del territorio

Foggia, Ufficio del Giudice di Pace di Rodi Garganico: rappresentate le istanze del territorio

 
L'Irccs di San Giovanni Rotondo
Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

 
Sicurezza
Aggredito autista bus a Foggia, colpito con una bottiglia

Aggredito autista bus a Foggia, colpito con una bottiglia

 
La nomina
Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

 
Il caso
Pendolare della droga arrestato sull'intercity Milano-Lecce

Pendolare della droga arrestato sull'intercity Milano-Lecce

 
Il fatto
Manfredonia, rapinano cartolibreria e minacciano una dipendente

Manfredonia, rapinano cartolibreria e minacciano una dipendente

 
L'incidente
San Severo, scontro tra auto: muore 80enne sbalzato via dall'abitacolo

San Severo, scontro tra auto: 80enne muore sbalzato via dall'abitacolo, ferito gravemente passeggero di 80 anni

 
Decisione del giudice
Foggia, tenta di violentare passanti: arrestato 33enne

Foggia, tenta di violentare passanti: arrestato 33enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceOperazione dei carabinieri
Lecce, la droga conservata nei barattoli di vetro

Lecce, la droga conservata nei barattoli di vetro

 
HomeDomiciliari
Potenza, vuole pascoli solo per sé e perseguita gli altri pastori: arrestato

Potenza, vuole pascoli solo per sé e perseguita gli altri pastori: arrestato

 
PotenzaSei guarigioni
Basilicata, effettuate 4.861 vaccinazioni

Basilicata, effettuate 4.861 vaccinazioni

 
TarantoAllarme
Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare

Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare - RITROVATO

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 
BrindisiTokyo 2020
Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

 

i più letti

La relazione

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Vicesidnaco vicino a un killer dei Li Bergolis, il sindaco invece ha espresso cordoglio alla morte del fratello di un assassino e un consigliere socio insieme a esponente famiglia malavitosa

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Le indagini scaturite da un esposto anonimo, hanno permesso di accertare «uno stretto legame tra il vicesindaco di Manfredonia, Salvatore Zingariello, e uno dei responsabili dell’eccidio del 9 agosto 2017, elemento del clan mafioso Li Bergolis», cioè Giovanni Caterino. E’ uno dei passaggi della relazione di 140 pagine presentata dalla commissione antimafia che si è insediata lo scorso 9 gennaio nel Comune di Manfredonia. Comune che mercoledì scorso è stato affidato a una commissione straordinaria dal Consiglio dei ministri a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali. Il Comune era già stato sciolto lo scorso 21 maggio 2019 a seguito delle dimissioni del sindaco.

Secondo la relazione, «è confermata anche la circostanza relativa alle parole di cordoglio espresse» dal sindaco di Manfredonia «Angelo Riccardi alla morte di Franco Magno, noto istruttore di arti marziali di Mafredonia, fratello di Carlo Magno, reo confesso dell’assassinio di Saverio Tucci, avvenuto in Olanda».

Secondo quanto si legge nel documento, «ulteriori aspetti d’interesse sono emersi a carico del consigliere comunale Antonio Conoscitore (Udc), titolare del 30% delle quote societarie della 'Biessemme srl', unitamente a Francesco Romito, amministratore unico di maggioranza, e Pasquale Capuano, socio al 30%». «Francesco Romito - si legge nella relazione - è parte della nota famiglia criminale dei Romito, attiva su Manfredonia. Nei confronti della società Biessemme la prefettura di Foggia ha adottato una interdittiva antimafia».

«L'aspetto che assume rilievo - per i commissari - è che: un consigliere comunale di Manfredonia è socio unitamente a un componente della suddetta famiglia di Manfredonia e che la società di cui detiene una rilevante quota è titolare di concessioni comunali e, per di più, ha eseguito opere abusive».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie