Domenica 20 Ottobre 2019 | 03:52

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

 
La relazione
Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

 
L'accordo
Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

 
Tentato omicidio
San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

 
definito il piano
Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

 
Il caso
Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

 
La decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
Stalking
Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

 
La procura
Foggia, dall'emendamento al numero come la salumeria per l'appuntamento«Un sistema basato sulle clientele»

Foggia, dall'emendamento al numeretto per l'appuntamento: «Continue clientele»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 
PotenzaDopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
LecceUn 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 

i più letti

Inchiesta

Foggia Calcio, perquisito lo Zaccheria: nel mirino aziende dei patron Sannella

Si tratterebbe dell’inchiesta avviata all’inizio del 2018 a carico del patron Fedele Sannella, indagato per riciclaggio di denaro sporco nel Foggia Calcio negli anni 2016 e 2017

Finanza

FOGGIA - La Guardia di Finanza di Bari e di Foggia ha fatto scattare una serie di perquisizioni allo stadio comunale Pino Zaccheria di Foggia e in aziende locali per reati connessi - secondo quanto trapelato - alla gestione del Foggia Calcio, procedendo per frode fiscale e riciclaggio.

Si tratterebbe dell’inchiesta avviata all’inizio del 2018 a carico del patron Fedele Sannella, indagato per riciclaggio di denaro sporco nel Foggia Calcio negli anni 2016 e 2017.

Le perquisizioni di oggi interessano i due patron della squadra, i fratelli Francesco e Fedele Sannella, e alcune società a loro riconducibili come la Satel Srl e la Sannella Holding 2. Diverse perquisizioni coinvolgono altri tre imprenditori foggiani.
Sono i fratelli Sannella ad aver messo recentemente in vendita a 1 euro la squadra, che oggi è fuori dal calcio professionistico.

È la terza volta che gli uffici del Foggia Calcio vengono perquisiti in un anno e mezzo. La prima risale al 24 gennaio 2018 su ordine della Dda di Milano, che chiese e ottenne dal Gip di Milano l’arresto di Fedele Sannella, poi scarcerato, con l’accusa di riciclaggio. L’inchiesta, nel marzo successivo, passò per competenza territoriale da Milano a Foggia, dove l’accusa ritiene sia stato compiuto il reato di riciclaggio. Così il 27 marzo 2018, a Foggia, il procuratore aggiunto Francesca Pirrelli e i pm Paola De Martino e Maria Giuseppina Gravina disposero una perquisizione bis, eseguita dalla Guardia di finanza acquisendo per ore varie documentazioni. L’inchiesta è ancora aperta. Nei mesi scorsi la Procura di Foggia ha chiesto e ottenuto dal Gip una proroga di indagini per sei mesi, che scadrà in autunno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie