Lunedì 27 Settembre 2021 | 00:37

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Nel Tavoliere

Furti in campagna, rubati anche alberi d'ulivo. Confagricoltura: «Più vigilanza»

Sono aumentate le segnalazioni degli agricoltori in tutta la provincia

ulivi colpiti da xylella

Riprendono i furti nelle campagne, ma è stata forse giusto una tregua nel periodo estivo. Riprendono in ogni caso le denunce delle organizzazioni agricole sulla scorta delle «continue segnalazioni» che giungono un po’ da tutto il territorio provinciale. Confagricoltura denuncia il «furto di mezzi agricoli, dei prodotti appena raccolti (uva in particolare: ndr) e degli alberi di ulivo», altra piaga certamente non nuova ma che finora aveva colpito soprattutto il Salento e la provincia di Bari. Segnalazioni in tal senso sono arrivano dal basso Tavoliere, gli agricoltori molto spesso si sfogano anche su Facebook lamentando furti ormai dei più disparati in campagna. «Come se non bastassero le calamità naturali che a più riprese stanno falcidiando la Capitanata, dobbiamo mettere in conto anche questo stillicidio», lo sfogo dell’organizzazione agricola. «Dopo le gelate di febbraio negli areali del cerignolano - denuncia ancora Confagricoltura - la siccità di aprile nell’area di Manfredonia, le grandinate di maggio sul comprensorio di Foggia, le alluvioni di fine agosto sul Gargano Nord che hanno ridotto e ridurranno notevolmente i quantitativi di olive da raccogliere, gli agricoltori devono fare fronte anche alla recrudescenza dei furti perpetrati da vere e proprie gang di malviventi che assediano le campagne con il favore delle tenebre». Confagricoltura Foggia nella nota «auspica infine un potenziamento del servizio di Polizia con un capillare presidio delle aree rurali sul nostro territorio a tutela delle nostre aziende e della stessa incolumità degli agricoltori. Sollecitiamo - conclude l’organizzazione agricola di via Manfredi - gli imprenditori agricoli a denunciare tali eventi malavitosi che contribuiscono ad accelerare lo stato di disaffezione del mondo agricolo foggiano verso questa pratica affascinante, ma sempre più complicata e difficile da portare avanti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie