Lunedì 19 Agosto 2019 | 03:50

NEWS DALLA SEZIONE

La polemica
Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

 
Bottino 10mila euro
Cerignola, in 5 assaltano market: via con il denaro della cassaforte

Cerignola, in 5 assaltano market: via con il denaro della cassaforte

 
I controlli
Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

 
Il caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 
L'operazione della polizia
Caporalato a San Severo, sequestrati 3 mezzi per trasporto braccianti

Caporalato a San Severo, sequestrati 3 mezzi per trasporto braccianti

 
I fedeli infedeli
Cerignola, rubano nell'area di servizio del Santuario di San Pio: fermati 5 pellegrini

Cerignola, rubano nell'area di servizio del Santuario di San Pio: fermati 5 pellegrini

 
Il caso
Apricena, scarcerato sindaco leghista Potenza: “Non ci sono indizi di colpevolezza"

Apricena, scarcerato sindaco Potenza: “Nessun indizio di colpevolezza"

 
La festa patronale
Foggia, l'arcivescovo Pelvi: «Lavorare uniti per il bene comune»

Foggia, l'arcivescovo Pelvi: «Lavorare uniti per il bene comune»

 
Sul Gargano
Foresta Umbra, si perdono mentre cercano un lago inesistente: ritrovati 4 ragazzi

Foresta Umbra, si perdono mentre cercano un lago inesistente: ritrovati in 4

 
La firma
Conte a Foggia: dal governo 280 milioni per rilanciare il territorio

Conte a Foggia per la firma del Cis: accolto dall'abbraccio della folla

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceVandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
HomeGuardia costiera
Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli

Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli. L'Ordinanza

 
FoggiaLa polemica
Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeIncidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Puglia, domenica di sangue sulle strade: 4 morti a Laterza, Trinitapoli e Veglie

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

Corteo storico

A Torremaggiore si cena con Federico II e il comune ritorna al Medioevo

Ha preso il via la 34esima edizione del corteo storico di Fiorentino e Federico II che continuerà sino a domenica

corteo storico a Torremaggiore

TORREMAGGIORE (FG) - Con l’inaugurazione di una mostra al castello e una conferenza sulla falconeria, ha preso il via ieri la 34esima edizione del corteo storico di Fiorentino e Federico II, organizzato dal centro attività culturali «Don Tommaso Leccisotti», con il patrocinio del Comune di Torremaggiore e il supporto di associazioni e scuole locali. L’evento, che proseguirà fino a domenica, è nato per rievocare la fondazione della città nel Medioevo, è ispirato a un binomio fra Fiorentino e Federico II. Fiorentino perché rivive in Torremaggiore a seguito della trasmigrazione della maggioranza degli abitanti avvenuta nella seconda metà del XIII secolo. Federico II poiché è morto a Fiorentino dove ha lasciato rilevanti eredità architettoniche come la Domus, di cui Torremaggiore custodisce i resti.

Ecco il programma. Oggi è prevista alle 20.30 al castello «Ad Convivium», a cena con l’Imperatore secondo antiche ricette d’epoca medievale; animazione con tenzoni giullaresche a cura della «Compagnia di Santo Macinello» e del gruppo «De Bon Parole Ensamble»; danze a cura della scuola «Revolution dancing» di Margherita Battaglia. La cena è aperta a tutti, ma con prenotazione obbligatoria dati i posti limitati.

SABATO 9 GIUGNO - In programma alle 9,30 gare medievali di selezione per il Palio a cura degli alunni della scuola media statale «Padre Pio»; dalle 18 visite guidate al castello.

DOMENICA 10 GIUGNO - Rievocazione dei profughi di Fiorentino e memorial di Federico II nel racconto dei Fiorentinesi. Alle 9,30 aperitivo a Fiorentino in collaborazione con la Pro-Loco «Barbieri»; Torremaggiore visita guidata e dimostrazione del volo con i falchi; dalle 11 alle 13 Visite guidate al museo civico di Torremaggiore e mostre. Alle 18 rievocazione dell’arrivo a Torremaggiore dei profughi di Fiorentino: dalla villa comunale alla Chiesa matrice; percorso: via Federico II, via Fiani, I vico Codacchio, largo Codacchio, IV vico Codacchio, via Fiani.

Alla chiesa di San Nicola cerimonia di consegna dell’effigie del santo di Mira; percorso: via Rosario, piazza Scorza, via Croghan, piazza de Sangro. Alle 19,15 al castello ducale: omaggio dei falconieri di Melfi all’imperatore; corteggio in costume d’epoca medievale di Federico II di Svevia con l’intervento delle delegazioni delle città federiciane Altamura, Apricena, Guglionesi, Melfi e Termoli. Percorso: via Cavour, corso Matteotti, via Goito, largo Loreto, via Custoza, via Gobetti, Piazza Incoronazione (omaggio floreale a S. Maria dell’Arco), corso Matteotti, corso Italia, via della Costituente, via Ariosto.

Alle 20,30 in piazzale Palma e Piacquaddio allestimento dell’accampamento imperiale; cerimoniale dell’accoglienza dell’imperatore Federico II e della sua corte; finale di tiro con l’arco e delle altre gare medievali, recitazione dello Zodiaco a cura degli studenti dell’istituto «Fiani- Leccisotti» di Torremaggiore, esibizione degli sbandieratori e musici «Florentinum»; assegnazione del Palio alla contrada vincitrice, esibizione del gruppo trampolieri e sputa fuoco «Brancaleone» di Barletta. Alle 22,30 incendio artistico del castello a ricordo della disfatta di Fiorentino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie