Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 17:47

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Spread in forte calo in zona 250

Spread in forte calo in zona 250

 
NEW YORK
Borsa: Wall Street apre positiva

Borsa: Wall Street apre positiva

 
NEW YORK
Petrolio: in calo a Ny a 51,59 dollari

Petrolio: in calo a Ny a 51,59 dollari

 
ROMA
Più segnali su finanziamento terrorismo

Più segnali su finanziamento terrorismo

 
TORINO
Auto: 2018 Europa stabile,dicembre -8,7%

Auto: 2018 Europa stabile,dicembre -8,7%

 
MILANO
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,46%)

Borsa: Milano apre in rialzo (+0,46%)

 
ROMA
Cambi: euro stabile a 1,14 dollari

Cambi: euro stabile a 1,14 dollari

 
ROMA
Spread Btp-Bund apre in calo a 262 punti

Spread Btp-Bund apre in calo a 262 punti

 
PECHINO
Borsa, Shanghai apre a -0,05%

Borsa, Shanghai apre a -0,05%

 
TOKYO
Borsa: Tokyo, apertura in lieve rialzo

Borsa: Tokyo, apertura in lieve rialzo

 
MOSCA
Tria, stagnazione spero temporanea

Tria, stagnazione spero temporanea

 

ROMA

Professioni, 2,3 milioni iscritti Ordini

Rapporto Cresme-Cup, 'crisi non ha fermato crescita settore'

Professioni, 2,3 milioni iscritti Ordini

ROMA, 09 NOV - Dal 2008, malgrado la crisi economica globale, le professioni hanno continuato ad esser attrattive per i giovani italiani: i dati più aggiornati raccolti dal Cresme per il Cup (Comitato unitario delle professioni) presso tutti gli Ordini "consentono di calcolare il numero complessivo di iscritti agli albi a fine 2016, oltre 2,3 milioni di soggetti, praticamente 38 ogni mille abitanti, quasi 680.000 in più di quanto si registrava nel 2000". Le cifre sono state illustrate oggi, in un convegno all'università Luiss Guido Carli di Roma. Per la presidente del Cup, Marina Calderone, emerge uno scenario in cui si scopre che "preservare l'autonomia delle professioni fa bene al Paese. L'Italia ha bisogno di lavoro autonomo, di professionisti preparati e indipendenti", ha detto. Il Cresme ha analizzato pure la ricchezza prodotta dall'intero settore, che "si aggira intorno ai 77 miliardi di euro, quasi il 6% del Pil regolare nel 2016".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400