Venerdì 14 Maggio 2021 | 08:55

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta al virus
Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

 
Lotta al virus
Vaccinazioni in Puglia: utilizzato il 91% delle dosi ricevute

Vaccinazioni in Puglia: utilizzato il 91% delle dosi ricevute

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 8.085 nuovi casi e 201 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 8.085 nuovi casi e 201 morti nelle ultime 24 ore

 
Turismo
Covid 19, i dati della Coldiretti: il green pass salva economia e lavoro in Puglia

Covid 19, i dati della Coldiretti: il green pass salva economia e lavoro in Puglia

 
La riflessione
Dal Covid l’ultima beffa alle donne

Dal Covid l’ultima beffa alle donne

 
I numeri
Vaccini, consegnate 141mila dosi Pfizer in Puglia

Vaccini, consegnate 141mila dosi Pfizer in Puglia: prima in Italia con 96,1% somministrazioni

 
Lotta al virus
Vaccini in Puglia, quasi 1,7 mln di dosi somministrate. Isole Tremiti verso il Covid Free

Vaccini in Puglia, quasi 1,7 mln di dosi somministrate. Isole Tremiti verso il Covid Free

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 7.852 nuovi casi e 262 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 7.852 nuovi casi e 262 morti nelle ultime 24 ore

 
Covid
Basilicata, continua a calare il numero di positivi

Basilicata, continua a calare il numero di positivi - LE FOTO

 
Lotta al virus
Vaccini: Puglia al top, da domani prenotazioni per 57enni e 56enni. Più dosi di Pfizer-Moderna a medici famiglia

Vaccini: Puglia al top, da domani prenotazioni per 57enni e 56enni. Più dosi di Pfizer-Moderna a medici famiglia

 

Il Biancorosso

Verso il derby
Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariNel Barese
Carbonara, 46enne ucciso e abbandonato in un casolare: arrestato presunto omicida

Carbonara, 46enne ucciso e abbandonato in un casolare: arrestato presunto killer

 
FoggiaIl caso
Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 
TarantoSicurezza sul lavoro
Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

 
BrindisiCarabinieri
Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

 

i più letti

L'emergenza

D'Attis: «Commissariate la sanità pugliese»

Il parlamentare di Forza Italia chiede alla Camera le dimissioni dell'assessore Lopalco

D'Attis: «Commissariate la sanità pugliese»

Mauro D'Attis in aula

Bari - Assenza di progettualità su strutture e personale, pochi tamponi eseguiti, Usca avviate in ritardo, ospedali in affanno, sperpero di fondi per aprire l'ospedale in Fiera: sono solo alcune delle obiezioni mosse alla gestione della sanità pugliese in materia di pandemia dall'onorevole Mauro D'Attis (Forza Italia) nel question time alla Camera dei Deputati. «Dati dei contagi alti, gestione estiva ed elettorale dell'emergenza, una moltitudine di indagini già aperte, Piano vaccini lasciati ai furbetti: questa è la drammatica sintesi del lavoro dell'assessore regionale alla Sanità Pier Luigi Lopalco» ha incalzato D'Attis gridando in aula alla «incapacità di gestione di cui i pugliesi potevano fare a meno».

Alla richiesta di un intervento del governo, che Forza Italia sollecita da tempo per la gestione dell'emergenza in Puglia, ha risposto il ministro per i Rapporti con il Parlamento,  Federico D'Incà, che ha sostituito in aula  il ministro Roberto Speranza. Secondo D'Incà  la cosiddetta terza ondata in Puglia è cominciata con due settimane di ritardo, ecco perché  la regione si trova ancora alle prese con un'elevata circolazione del Covid. Il tasso dei positivi in Puglia, ha spiegato il ministro,  è sostanzialmente in linea con il tasso di incidenza nazionale, la presenza nei reparti di Terapia intensiva è inferiore alle grandi regioni del Nord Italia, quanto alla campagna vaccinale, la Puglia - riferisce D'Incà - al 13 aprile ha proceduto alla somministrazione dell'84 per cento delle dosi ricevute. «Riserveremo alla Puglia un'attenzione particolare», ha concluso il ministro.

Del tutto insoddisfatto delle risposte ricevute, l'on. D'Attis ha invocato viceversa un «intervento forte del governo» ed ha ribadito la richiesta di dimissioni di Lopalco e il commissariamento della Sanità pugliese, come peraltro già chiesto sia dai consiglieri regionali d'opposizione sia da numerose sigle di medici pugliesi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie