Martedì 21 Settembre 2021 | 05:15

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L'emergenza

Bitonto, focolaio Covid con 110 positivi in Rsa: 3 anziani muoiono in ospedale. Vaccini, da lunedì via ad adesioni per over 80enni

Tutti negativizzati in altra casa di riposo a Putignano. Migliora la situazione anche in un'analoga struttura di Gioia del Colle

Soleto, salgono a 17 i decessi tra i contagiati dal Coronavirus nella Rsa

BITONTO - Tre anziani ospiti della Rssa Fondazione Villa Giovanni XXIII di Bitonto positivi al Covid sono deceduti in ospedale, dove erano stati ricoverati nei giorni scorsi a seguito dell’aggravarsi dei sintomi.  Nella struttura circa due settimane fa è scoppiato un focolaio con 110 contagi tra anziani e operatori.

PUTIGNANO - Dopo poco più di un mese torna invece Covid-free la casa di riposo «Carmela di Brindisi Valentini» di Putignano, dove a fine dicembre è scoppiato un focolaio con 39 contagi. «Una buona notizia per il nostro paese - scrive su Facebook la sindaca Luciana Laera - . Abbiamo ricevuto conferma che, a seguito dei tamponi di controllo eseguiti, tutto il personale e gli ospiti della casa di riposo sita al quartiere San Pietro Piturno si sono negativizzati».

GIOIA DEL COLLE - Migliora la situazione anche nella casa di riposo «Padre Semeria» di Gioia del Colle, dove attualmente risultano ancora quattro positivi, tre anziani ospiti e un operatore. Nella struttura i casi Covid accertati erano complessivamente 48, sette dei quali deceduti.

VACCINI: DA LUNEDI' VIA AD ADESIONI PER OVER 80ENNI - Le Asl pugliesi hanno avuto il via libera dal Dipartimento Salute per cominciare, da lunedì prossimo, a contattare gli over 80enni per raccogliere le «dichiarazioni di interesse» ad essere vaccinati contro il Covid.

Non ci sarà una vera e propria prenotazione, saranno i dipartimenti di Prevenzione a chiamare i circa 250mila anziani, le liste sono già pronte, e a fissare l’eventuale appuntamento.

Per chi è impossibilitato a deambulare, la somministrazione del vaccino avverrà a domicilio, tutti gli altri, invece, dovranno raggiungere i centri vaccinali che verranno indicati dalle Asl stesse. Quasi certamente verrà utilizzato il siero Pfizer, visto che su quello AstraZeneca l’indicazione è di inocularlo agli under 55enni. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie