Giovedì 01 Ottobre 2020 | 21:57

NEWS DALLA SEZIONE

cinema
Totò a Cerignola: nel 1958 il suo unico film in Puglia

Totò a Cerignola: nel 1958 il suo unico film in Puglia

 
Nel Barese
Torre a Mare, spunta il ring sul set del film Upside Down

Torre a Mare, spunta il ring sul set del film Upside Down

 
Cinema
«Lucania», arriva su Sky il film, nuovo successo per Joe Capalbo

«Lucania», arriva su Sky il film, nuovo successo per Joe Capalbo

 
il film
Il Caravaggio di Placido è una rockstar col volto di Scamarcio

Il Caravaggio di Placido è una rockstar col volto di Scamarcio

 
l'appuntamento
Tributo a Paolo Villaggio e Fabrizio De Andrè

Tributo a Paolo Villaggio e Fabrizio De Andrè: domani a Torre Santa Susanna

 
Teatro
Bari, rinviata di un anno messa in scena «Il gallo d'oro»: artisti e maestranze in quarantena in Russia

Bari, rinviata di un anno messa in scena «Il gallo d'oro»: artisti e maestranze in quarantena in Russia

 
Lutto nel mondo del giornalismo
Addio a Peppino Caldarola, dirigente Pci e direttore dell'Unità

Addio a Peppino Caldarola, dirigente Pci e direttore dell'Unità. Il cordoglio di Decaro ed Emiliano

 
Il personaggio
Rutigliano, Pietro Masotti l'attor giovine star della fiction

Rutigliano, il giovane Pietro Masotti conquista il pubblico femminile di Raiuno

 
Cultura
Il Pirandello di Lavia in un film targato Bari

Il Pirandello di Lavia in un film targato Bari

 
La storia
Il ring stende i pregiudizi: ciak a Bari per «Upside Down» di Luca Tornatore

Il ring stende i pregiudizi: ciak a Bari per «Upside Down» di Luca Tornatore

 
l'iniziativa
Cinema: tutto pronto per la prima edizione del Matera Film Festival

Cinema: tutto pronto per la prima edizione del Matera Film Festival

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIL processo
Omicidio Valente a Bisceglie, 30 anni al killer assolto il boss Capriati ritenuto mandante

Omicidio Valente a Bisceglie, 30 anni al killer assolto il boss Capriati ritenuto mandante

 
PotenzaI dati
Covid, la Basilicata supera il Veneto: in alcuni comuni tamponi al 40% della popolazione

Covid, la Basilicata supera il Veneto: in alcuni comuni tamponi al 40% della popolazione

 
TarantoTaranto
Ex Ilva, i sindacati dopo incontro al Mise: restano i nodi irrisolti

Ex Ilva, i sindacati dopo incontro al Mise: restano i nodi irrisolti

 
LecceNel Salento
Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

 
BatIl virus
Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

 
Foggiatra carapelle e orta nova
Frontale fra due auto nel Foggiano: 7 feriti, alcuni in gravi condizioni

Frontale fra due auto nel Foggiano: 8 feriti, alcuni in gravi condizioni

 
Materadalla polizia
Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

 
BrindisiLa vicenda
Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

 

i più letti

L'anniversario

Bari, un docufilm per Paola, medico ucciso in servizio

«Notturno» sarà proiettato a Noicattaro, alle 20, nel piazzale del Carmine, alla presenza del ministro della Sanità, Speranza e dei suoi vice Sileri e Zampa

Bari, un docufilm per Paola, il medico ucciso in servizio

NOICATTARO - Il docufilm «Notturno», in prima visione regionale, sarà proiettato stasera, venerdì 11 settembre, alle 20, nel piazzale della chiesa del Carmine. Noicattaro è stata designata per accogliere la prima di un documentario che rende omaggio alla psichiatra Paola Labriola, uccisa da un tossicodipendente a settembre del 2013 con cinquanta coltellate mentre espletava il suo turno in guardia medica a Bari, per cui ogni anno viene celebrata la «Giornata contro la violenza sugli operatori sanitari in memoria di Paola Labriola».

«Assieme all’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Bari - afferma il sindaco Raimondo Innamorato - renderemo omaggio alla dottoressa Labriola con la proiezione, in prima visione regionale, del docufilm “Notturno”. Un dolavoro diretto da Carolina Boco e prodotto da Corrado Azzollini per Draka Production, in collaborazione con la Federazione nazionale dei medici. Il filmato, girato nelle nostre terre tra Noicattaro e Rutigliano, racconta la passione, la paura e la determinazione di uomini e donne, medici in prima linea, per scelta, ma vittime di una condizione di insicurezza e solitudine. Testimonianze di medici e giornalisti, di vittime e istituzioni, si intrecciano al racconto dell’amore per il proprio lavoro, della determinazione e della fragilità di essere persone, oltre che professionisti sul fronte - rimarca il primo cittadino di Noicattaro -. Un cortometraggio di altissimo valore, specie se si tiene conto che oggi, finalmente, il disegno di legge antiviolenza è legge».
Paola Labriola, barese, abitava in uno dei borghi residenziali di Noicattaro e si era fatta benvolere anche da quella comunità.
È prevista la partecipazione del ministro della Salute, Roberto Speranza, del suo vice Pierpaolo Sileri, e del sottosegretario Sandra Zampa.

Interverranno anche l’attrice Maria Grazia Cucinotta, il giornalista Massimo Giletti, Isabella Ragno e Gerardo D’Amico. Saranno presenti il marito della dottoressa Labriola, Vito Calabrese, professione psicologo, e la dottoressa Ombretta Silecchia, vittima di violenza durante il turno alla guardia medica. Padroni di casa il sindaco Innamorato e il dottor Filippo Anelli, nojano doc, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici.

L’evento si svolgerà nel rispetto dei protocolli anti contagio per cui i posti sono limitati e potranno accedervi solo i partecipanti che si saranno registrati preventivamente.

«Siamo onorati di poter ospitare un appuntamento di questa importanza - commenta Innamorato -, così pertinente con la realtà nojana e di tutti quei paesi che ospitano poli sanitari come la nostra rsa. Così come siamo onorati di ospitare il ministro Speranza, il viceministro Sileri, il sottosegretario Zampa, il dottor Calabrese e la dottoressa Silecchia. Ringraziamo per questa opportunità il dottor Anelli e tutto l’Ordine da lui rappresentato, oltre tutti coloro che a vario titolo ne hanno reso possibile la realizzazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie