Martedì 19 Gennaio 2021 | 22:48

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Lecce calcio, il difensore Pisacane è giallorosso: il giocatore è appena sbarcato in Salento

Lecce calcio, il difensore Pisacane è giallorosso: il giocatore è appena sbarcato in Salento

 
Le dichiarazioni
Lecce, Corini si gode la ripartenza: «Bravi nel saper soffrire»

Lecce, Corini si gode la ripartenza: «Bravi nel saper soffrire»

 
Serie B
Il Lecce batte il Reggina: 1-0 per i giallorossi

Il Lecce batte la Reggina: 1-0 per i giallorossi

 
Serie B
Calcio Lecce, Hjulmand è giallorosso: sottoscritto contratto per 4 anni

Calcio Lecce, Hjulmand è giallorosso: sottoscritto contratto per 4 anni

 
Lo scherzo
Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Hene Kurraska: il giocatore in realtà è una una invenzione

Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Kurraska: il giocatore in realtà è una invenzione

 
Serie B
Calcio Lecce, il centrocampista danese Morten Hjulmand è giallorosso

Calcio Lecce, il centrocampista danese Morten Hjulmand è giallorosso

 
Giallorossi
Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

 
Giallorossi
Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

 
Serie B
Lecce-Monza, Balotelli non scende in campo: il match finisce 0-0

Lecce-Monza, Balotelli non scende in campo: il match finisce 0-0

 
Pre-partita
Asta: «Lecce-Monza uno show di gol. La difesa giallorossa presto ok»

Asta: «Lecce-Monza uno show di gol. La difesa giallorossa presto ok»

 
Calcio
Lecce, il bilancio di un 2020 tra A e B e una media di 1,22 punti a gara

Lecce, il bilancio di un 2020 tra A e B e una media di 1,22 punti a gara

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

Serie B

Il Lecce ha voglia di riscatto: col Vicenza serve un botto

Il vice di Corini, Lanna: «L’umore non è al top, ma siamo pronti a ripartire»

Il Lecce ha voglia di riscatto: oggi (ore 15) col  Vicenza serve un botto

LECCE - Conquistare l’intera posta in palio nella gara che disputerà oggi, alle 15, al «Via del Mare», con il Vicenza. Non ha alternative, il Lecce, in vista del match con i biancorossi allenati da Di Carlo che, da calciatore, ha collezionato 4 presenze con la casacca del club salentino, nel 1999/2000, in serie A.

Per i giallorossi di Corini (ancora assente a causa della positività al Covid-19) il momento è delicato, in quanto non vincono da un mese, ovvero da venerdì 27 novembre, quando hanno espugnato il campo del Chievo.

Dopo il successo colto al «Bentegodi», il Lecce ha pareggiato con Venezia, Frosinone e Salernitana, perdendo con il Pisa, dopo una prestazione disastrosa, e con la Spal. Con appena tre punti raggranellati in cinque incontri, per i salentini, la parola d’ordine è battere in Vicenza. Non importa come. Conta solo mettere da parte il bottino pieno.

«Ce la vedremo con una compagine dinamica, aggressiva, soprattutto nella metà campo offensiva, molto brava sulle seconde palle, pericolosa sulle “inattive” a favore - afferma il vice Lanna - Insomma, una formazione da prendere con le pinze. Ma se noi saremo quelli di Ferrara e quelli delle nove partite nelle quali abbiamo inanellato altrettanti risultati utili, penso che tireremo fuori un’ottima prova».
Professa ottimismo, quindi, il vice di Corini, a dispetto della fase critica attraversata dal collettivo giallorosso. «L’umore dei ragazzi, dopo due sconfitte, non è certo dei migliori - sottolinea - ma abbiamo subito voltato pagina, consapevoli della prestazione positiva sfoderata con la Spal, in un match nel quale è mancato solo il risultato. Il gruppo, però, ha dato una grande risposta dopo la prova negativa che ha caratterizzato la sfida con il Pisa».

Sul confronto odierno dice: «Il Vicenza verrà al Via del Mare per mettere in mostra le proprie qualità. Probabilmente si difenderà molto compatto con le due linee di quattro e cercherà di ripartire con gli attaccanti veloci dei quali dispone. Meggiorini, Jallow, Dalmonte, Giacomelli, sono calciatori che hanno buona qualità e dinamicità».

Il Lecce dovrà stare bene attento nella fase di non possesso, nella quale ha spesso pagato a caro prezzo erroracci individuale che si ripetono con preoccupante frequenza, ma dovrà anche cercare di essere più incisivo in attacco, considerato che nelle ultime due uscite, ha incassato quattro gol, senza realizzarne nemmeno uno.

Nei pochi giorni disponibili tra la trasferta di Ferrara ed il confronto con il Vicenza, è stato fatto un lavoro «sia sulla testa che sulla tattica», spiega Lanna. Che aggiunge: «Il mister ha parlato con i ragazzi» (in videoconferenza ndr).
Tra i convocati è sempre assente il centrale difensivo Dermaku, che manca da tre gare: «Nella rifinitura, Falco ha lavorato in differenziato, a causa di un affaticamento, ma ha dato la propria disponibilità ad esserci»., chiosa Lanna.
Contro la Spal, il Lecce ha optato per il modulo 3-5-2 per quasi tutta la gara, ma il tecnico non scopre le carte circa il sistema di gioco che verrà proposto oggi: «Abbiamo più opzioni. Le scelte saranno svelate in campo».
Difficile prevedere le decisioni di Corini in vista di un match tanto importante. Se confermerà il 3-5-2 potrebbe riproporre il medesimo schieramento di Ferrara. Se tornerà al 4-3-1-2, davanti a Gabriel, i quattro difensori potrebbero essere Adjapong (con Zuta in preallarme considerato che l’under 21 si è allenato quasi sempre in differenziato), Lucioni, Meccariello e Calderoni. In mediana potrebbero agire il play Tachtsidis e due tra Paganini, Majer e Henderson, mentre Mancosu sarà il trequartista, con Stepinski e Coda probabile tandem offensivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie