Venerdì 26 Febbraio 2021 | 05:44

NEWS DALLA SEZIONE

serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 
Serie B
Lecce calcio, Christian Maggio passa ai giallorossi

Lecce, visite mediche per Maggio, neo-giallorosso

 
L'acquisto
Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

 
L'infortunio
Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

Lecce, fine campionato per Adjapong: rottura tendine d'Achille

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

i più letti

lecce

Liverani: «Domani a Udine daremo il massimo per non avere rimpianti»

Liverani: cercare di trasformare un gruppo in squadra

Il tecnico del Lecce, Fabio Liverani, è pronto a giocarsi le ultime chance di salvezza. Domani alla Dacia Arena di Udine proverà a fare bottino pieno, con la speranza che il Sassuolo fermi il Genoa. Contro il Bologna ennesima occasione persa, dopo un avvio sconcertante dei giallorossi (due reti in 4 minuti), e il tecnico del Lecce per un attimo torna con la mente alla sconfitta: «Abbiamo avuto un approccio sbagliato, ma ricaricare le batterie ogni tre giorni è la difficoltà più grande - commenta Liverani -. Poi ci siamo ripresi, abbiamo giocato e creato: ma alla fine resta un grande rammarico». «Nelle ultime tre trasferte - rileva - abbiamo avuto diverse occasioni, ma alla fine abbiamo realizzato solo una rete: ora come ora è una squadra che ha poche speranze, anche se ne ha avute tante per quanto fatto sinora. Dobbiamo provare a fare sei punti in queste ultime gare: non sarà facile, ma dobbiamo provarci per non avere rimpianti».

Una ripresa post lockdown davvero negativa per gli uomini di Liverani. «Per noi è stata devastante, attacco sempre decimato, ma anche dietro abbiamo perso tanto - prosegue il tecnico -. Credo che l’elenco degli assenti sia davvero alto, e per una squadra come la nostra è un elemento pesante». Penultimo ostacolo sulla strada giallorossa l’Udinese ormai salva, ma Liverani non si aspetta una squadra arrendevole: «Per me il calcio è questo, cioè affrontare squadre che, nonostante una posizione di classifica tranquilla, se la giocano a prescindere. Devono finire le storie viste sino a dieci anni fa, in cui sul finire della stagione non era più calcio. Ed è giusto che l’Udinese, come anche il Bologna, faccia la sua gara: sappiano che non ci regalerà nulla», conclude l’allenatore.

Probabili formazioni di Udinese-Lecce.
Udinese (3-5-2): 1 Musso; 50 Becao, 87 De Maio, 3 Samir; 18 Ter Avest, 10 De Paul, 11 Walace, 6 Fofana, 12 Sema; 15 Lasagna, 7 Okaka. (88 Nicolas, 27 Perisan, 5 Ekong, 63 Mazzolo, 64 Palumbo, 77 Zeegelaar, 67 Lirussi, 30 Nestorovski, 65 Oviszach, 66 Compagnon). All.: Gotti.
Squalificato: Stryger-Larsen.
Diffidati: Fofana, Nestorovski
Indisponibili: Jajalo, Mandragora, Nuytinck, Prodl, Teodorczyk.

Lecce (4-3-2-1): 21 Gabriel; 7 Donati, 5 Lucioni, 16 Meccariello, 27 Calderoni; 37 Majer, 4 Petriccione, 72 Barak; 10 Falco, 8 Mancosu; 9 Lapadula. (22 Vigorito, 40 Sava, 3 Vera, 6 Paz, 11 Shakov, 17 Farias, 18 Saponara, 30 Babacar, 34 Maselli, 39 Dell’Orco, 77 Tachtsudis). All.: Liverani.
Squalificato: Rispoli.
Diffidati: Gabriel, Majer, Paz.
Indisponibili: Deiola, Rossettini.
Arbitro: Orsato di Schio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie