Lunedì 01 Marzo 2021 | 15:15

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 
Serie B
Lecce calcio, Christian Maggio passa ai giallorossi

Lecce, visite mediche per Maggio, neo-giallorosso

 
L'acquisto
Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

Lecce calcio, è ufficiale: in squadra arriva Yalcin

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa decisione
Mittal Taranto, prefetto riceve sindacati: in pagamento parte fatture appalto

Mittal Taranto, prefetto riceve sindacati: in pagamento parte fatture appalto

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
Brindisila storia
Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

Brindisi, Pjerin Gjoni 30 anni fa sbarcò dall'Albania: oggi è medico contro il Covid

 
PotenzaIl gesto
Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

 
Foggianel Foggiano
Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

Bovino, rissa in un bar per mascherina non indossata: 2 feriti

 

i più letti

Calcio serie A

Il Lecce in casa del Cagliari non va oltre il pareggio a reti inviolate

Un’occasione sprecata per i salentini che, a quota 29, non riescono a superare il Genoa e restano a meno uno dalla salvezza

Il Lecce in casa del Cagliari non va oltre il pareggio a reti inviolate

Si chiude a reti inviolate la sfida tra Cagliari e Lecce nella 32esima giornata di Serie A. Alla Sardegna Arena risultato inchiodato sullo 0-0 nonostante le tante occasioni da entrambe le parti.

I salentini gettano l’opportunità di contro-scavalcare il Genoa e restano al terzultimo posto. Un solo cambio nelle due formazioni rispetto il turno precedente, dettaglio curioso visti gli impegni ravvicinati. Ionita è la novità per i sardi mentre i salentini confermano l’undici vincente contro la Lazio. Se i padroni di casa non nutrono ambizioni in questo finale di stagione, i giallorossi hanno un’occasione fondamentale per avvicinarsi alla permanenza in Serie A.

Parte meglio il Cagliari con le opportunità di Joao Pedro e Simeone. Ma è il Lecce ad andare più vicino al vantaggio, con tre occasioni di fila: il palo colpito da Babacar e le due parate miracolose di Cragno su Falco e Saponara. Un susseguirsi di infortuni penalizza entrambe le squadre: out Nainggolan, Falco e Calderoni. Sul finire di primo tempo arriva un’altra chance per i salentini con Saponara, prima di andare negli spogliatoi l’acuto è invece del subentrato Ragatzu.

A inizio ripresa la squadra di Liverani va più volte vicina al vantaggio, lo trova con Saponara ma in fuorigioco. Sfortunato poi Mancosu che centra il palo. Il secondo tempo è vivace, ma per occasioni è sempre il Lecce che meriterebbe di segnare (ci provano Farias e Barak). Nel finale però i sardi ne hanno di più fisicamente anche se Cragno salva ancora il risultato con la parata su Farias. Vibranti gli ultimi minuti di gara. Pareggio a reti bianche nonostante l’infinità di palle gol. Un’occasione sprecata per il Lecce che, a quota 29, non riesce a superare il Genoa e resta a meno uno dalla salvezza. Un punto che invece fa comodo al Cagliari, che ha ben poco da chiedere al campionato con 41 punti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie