Sabato 19 Settembre 2020 | 13:58

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Paganini pronto a suonare una musica dolce per il Lecce

Paganini pronto a suonare una musica dolce per il Lecce

 
Serie B
Lecce calcio, definiti i numeri delle maglie da gioco per il prossimo campionato

Lecce calcio, definiti i numeri delle maglie da gioco per il prossimo campionato

 
mercato
Lecce, i nuovi Paganini e Listowski si presentano

Lecce, i nuovi Paganini e Listowski si presentano

 
calcio
Longo non ha dubbi: «Il Lecce sarà grande protagonista in Serie B»

Longo non ha dubbi: «Il Lecce sarà grande protagonista in Serie B»

 
Calcio
Lecce, c'è Hestad a un passo dal sì

Lecce, c'è Hestad a un passo dal sì

 
calcio
Lecce, sabato al Via del Mare doppia amichevole contro Nardò e Fasano

Lecce, sabato al Via del Mare doppia amichevole contro Nardò e Fasano

 
Serie B
Lecce calcio, presentato Coda: «Sono qui per Corvino»

Lecce calcio, presentato Coda: «Sono qui per Corvino»

 
Serie B
Lecce calcio, in arrivo dalla Norvegia l'esterno Eirik Hestad

Lecce calcio, in arrivo dalla Norvegia l'esterno Eirik Hestad

 
Mercato
Ufficiale: Zuta è del Lecce, contratto biennale per il difensore

Ufficiale: Zuta è del Lecce, contratto biennale per il difensore

 
Serie B
Calcio Lecce, prima uscita dei giallorossi: 2-2 contro il Monopoli

Calcio Lecce, prima uscita dei giallorossi: 2-2 contro il Monopoli

 
Serie b
Sticchi Damiani blinda i gioielli del Lecce

Sticchi Damiani blinda i «gioielli» del Lecce

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, ceduti Terrani al Como e Costa alla Virtus Entella

Bari, ceduti Terrani al Como e Costa alla Virtus Entella

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI contagi
Bari, Decaro ai giovani della movida: «La mascherina non è da sfigati»

Bari, Decaro ai giovani della movida: «La mascherina non è da sfigati»

 
PotenzaSport e giustizia
Potenza, non fu mafia, la Calciopoli lucana è prescritta

Potenza: non fu mafia, la Calciopoli lucana è prescritta

 
MateraRitorno a scuola
Le lezioni nel palazzetto per lavori antisismici

Policoro: le lezioni nel palazzetto per i lavori antisismici

 
BatLa riqualificazione
Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

 
Foggiaarte
Due braccia che afferrano la vita per ricordare le vittime dei campi

Foggia: due braccia che afferrano la vita per ricordare le vittime dei campi

 
Brindisinel Brindisino
Pezze di Greco, geloso massacra la «ex» davanti alla figlioletta

Pezze di Greco, geloso massacra la ex davanti alla figlioletta

 
LecceL'indagine
Lecce, test di Medicina, dopo l’esposto i candidati sfilano in Questura

Lecce, test di Medicina, dopo l’esposto i candidati sfilano in Questura

 
TarantoTensione
Mittal Taranto, fermata impianti: sindacati pronti a mobilitazione

Mittal Taranto, fermata impianti: sindacati pronti a mobilitazione

 

i più letti

Serie A

Lecce calcio, Barak sprona i suoi: «Avanti così, questo è solo l'inizio»

Il centrocampista della Repubblica Ceca, appena arrivato, è diventato titolare inamovibile nello scacchiere di Fabio Liverani. La partita contro la Spal vale più di tre punti

Calcio, il Lecce spera ancora nel botto: pista Rogel, desiderio Cetin

LECCE - È un Lecce rinvigorito dagli innesti di gennaio, che ha ritrovato la strada della vittoria contro Torino e Napoli. E uno dei nuovi, già da subito, si è rivelato decisivo: Antonin Barak, centrocampista della Repubblica Ceca, appena arrivato è diventato titolare inamovibile nello scacchiere di Fabio Liverani. «In queste mie due partita con la maglia giallorossa abbiamo fatto molto bene - sottolinea -. Segnare quattro gol come abbiamo fatto con il Torino è una grande cosa, cui è seguita l’ottima prestazione contro il Napoli. Credo che questo sia solo l’inizio: ora è necessario continuare su questa strada».

Neanche il tempo di ambientarsi, che il tecnico giallorosso lo ha subito gettato nella mischia: «Nel match contro il Torino - racconta Barak - negli ultimi 15 minuti ho accusato la stanchezza, mentre a Napoli è andata meglio. Per ritrovare la forma migliore mi servono i minuti in campo, perché, solo nelle partite, c'è un determinato ritmo», ammette. Il pensiero corre alla sfida di sabato pomeriggio contro la Spal, tappa delicatissima in chiave-salvezza: «La prepareremo allo stesso modo delle altri incontri, indipendentemente dall’avversario che avremo di fronte. Ovvio che sarà una gara difficilissima: non si gioca solo per i tre punti, ma per qualcosa di più», conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie