Sabato 19 Gennaio 2019 | 08:08

I biancorossi

De Laurentiis al San Nicola presenta lo staff. Così i nuovi abbonamenti. Campionato? Forse dal 15 +++ IL VIDEO +++

Novanta euro curve, 120 tribuna est, 150 tribuna ovest e 250 tribuna d'onore. «Ho fatto lo sconto del 40% rispetto al passato» ha ironizzato ADL

De Laurentiis al San Nicola: presenta la nuova squadra

La conferenza stampa (foto Luca Turi)

BARI - Confermato l'allenatore del Bari, Giovanni Cornacchini, Matteo Scala team manager e Davide Teti, segretario sportivo: l'ufficializzazione oggi alla conferenza stampa allo stadio San Nicola da parte del patron, Aurelio De Laurentiis e del figlio, Luigi, che avrà la governance della nuova società e ha annunciato che verrà a vivere a Bari. Per quanto riguarda la rosa dei giocatori, Brienza - ha detto il vice di Giuntoli, ds del Napoli - rappresenta un «vanto per la serie B me un lusso per le categorie più basse». Per il portiere, sarà un giovane. Ma per il momento nessun nome. Ufficializzati anche i costi degli abbonamenti: 90 euro per le curve, 120 euro per la Tribuna est, 150 euro per la Tribuna ovest e 250 euro la Tribuna d'onore. Tre euro il costo del parcheggio. La TicketOne si occuperà di abbonamenti e ticketing. La sede della società sarà lo stadio San Nicola.

IL RIPESCAGGIO - Nel corso dell'incontro si è anche discusso dell'eventualità del ripescaggio in C, da alcuni considerato ormai un miraggio in vista dell'inizio del campionato di serie B. E' stato chiarito che, alla luce della decisione assunta dal Collegio di garanzia del Coni, dopo il ricorso di Ternana e Pro Vercelli contro il campionato ridotto di B, che ha rinviato ogni decisione al prossimo 7 settembre, lo stesso decreto lascia comunque la porta aperta. La decisione parla chiaro: nel caso in cui la sentenza definitiva dovesse accogliere il ricorso e dichiarare illegittimo il campionato di B a 19 squadre, il girone dovrebbe essere integrato con le squadre escluse rientegrando l'organico sia di B sia di C. IN tal caso il Bari farebbe il salto dalla D - dove ora è relegato - alla categoria superiore. Sull'inizio della stagione il patron ha aggiunto: «Un uccellino mi ha detto che non si parte (la serie D) il 2 ma il 15. Meglio, abbiamo più tempo per organizzarci». 

MAGLIA E LOGO - Non è stato ancora definito il logo: ci stiamo lavorando in queste ore, ha detto De Laurentiis facendo riferimento a un incontro con un grafico. Per le maglia, invece, visti i tempi e considerato che le maglie di agra vengono scelte un anno prima per l'anno dopo, il patron biancorosso ha precisato che la divisa sarà quella reperibile tra i resti di magazzino di Kappa. le maglie saranno di tre colori: rossa, bianca e nera.

I GIOVANI E GALLI - Parlando poi dell’ingaggio di Filippo Galli, ex Milan per il settore giovanile azzurro e del Bari, ha aggiunto: «Sto trattando un terreno per fare il nuovo stadio del Napoli e su cui far crescere i giovani. Adesso ho preso il Bari e ho pensato fosse il momento di mettere in pista un gruppo di lavoro che in questo ambito non avrà distinzioni tra Napoli e Bari: i giovani sono il nostro futuro».

DE LAURENTIIS JR: VERRO' A VIVERE QUI PER UN PO' - «Ero a Londra, seguivo progetti cinematografici internazionali ed è arrivata questa bellissima opportunità. In un’ora ho deciso di accettare questa presidenza del Bari, eccellenza italiana. Bisogna internazionalizzarla per farla arrivare a livelli più alti": così Luigi De Laurentiis, neo presidente del Bari calcio, ha illustrato la sia missione, dopo aver in mattinata visitato insieme al padre Aurelio e al sindaco Antonio Decaro lo stadio San Nicola. «Verrò a vivere qui per un pò di tempo e seguirò da vicino: Bari è una città che ho visitato più volte e ho sempre amato», ha aggiunto. 

LA GIORNATA A BARI - Aurelio De Laurentiis è arrivato a Bari insieme al figlio Luigi. Questa mattina, arrivato all'aeroporto di Palese, ha subito raggiunto lo stadio San Nicola, per un sopralluogo volto a verificare le condizioni dell'impianto. Presente anche il sindaco Antonio Decaro. All'esterno della struttura ad attendere i De Laurentiis c'erano alcuni tifosi che però non sono riusciti ad avere contatti con il presidente della SScBari. Nel pomeriggio invece è stata convocata una conferenza stampa, sempre al San Nicola, nel corso della quale sarà presentata la nuova società nata da meno di un mese. In questi primi 21 giorni, lo staff ha lavorato nel silenzio più assoluto, facendo trapelare pochissime notizie. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400