Lunedì 08 Agosto 2022 | 07:11

In Puglia e Basilicata

L'appello ai ladri

Dall'Austria alla Puglia per farsi autografare la Vespa da Al Bano, rubata poco dopo, il cantante: «Restituitela»

Al Bano

Al Bano Carrisi

La singolare vicenda capitata a due turisti di Innsbruck fan del Leone di Cellino San Marco. Al Bano si rivolge ai ladri: «Così che immagine diamo della Puglia?»

28 Giugno 2022

Graziana Capurso

BRINDISI - Ladri di biciclette, o meglio ladri di Vespe nel Brindisino. È la singolare vicenda capitata a due turisti austriaci che da Innsbruck sono approdati in Puglia a bordo di due motorini per incontrare il loro idolo Al Bano. I due si sono fatti autografare le Vespe dal cantante e dopo averlo conosciuto e aver passato dei piacevoli momenti con lui a Cellino San Marco, affascinati dalla bellezza del litorale pugliese si sono fermati per farsi un bagno in zona Contrada Tre Fontane a Campo di Mare, vicino San Pietro Vernotico.

Peccato che mentre si godevano l'acqua del nostro mare qualche malintenzionato ha pensato bene di rubare loro una delle due Vespe. I due turisti mortificati sono rimasti sotto shock. È qui che entra in gioco il grande cuore di Al Bano che con un appello pubblico si rivolge ai ladri: «Restituite la Vespa, potete portarla anche a casa mia. Se qualcuno ha sbagliato è ancora in tempo per pentirsi», spiega il cantante alla Gazzetta. E aggiunge: «È una vergogna, noi pugliesi siamo migliori di così. Che razza di immagine diamo all'esterno? Si parla sempre di Puglia come meta regina del turismo. Eppure questi gesti sono quelli che ammazzano il turismo. Mi rivolgo ancora una volta ai ladri della Vespa: mettetevi una mano sul cuore e riconsegnate il maltolto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725