Domenica 21 Aprile 2019 | 10:26

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaUn 23enne
Cerignola, spacciatore ingoia dosi di coca: è in Rianimazione

Cerignola, spacciatore ingoia dosi di cocaina: finisce in Rianimazione

 
LecceInchiesta Favori & giustizia
Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Bisceglie

Don Uva, firmato salvataggio
nuova proprietà da ottobre

BARI - Il gruppo foggiano Universo Salute subentrerà il 1° ottobre nella gestione delle tre cliniche della Congregazione delle Ancelle della Divina Provvidenza. Tutto come previsto: la firma del rogito notarile ha chiuso la fase di salvataggio delle attività sanitarie dell’ente ecclesiastico, gravate da 250 milioni di debiti. Ed è possibile che i nuovi proprietari foggiani possano anticipare l’avvio delle attività fin dal 1° settembre.

Le strutture interessate sono quelle di Bisceglie, Foggia e Potenza, dove circa 1.500 lavoratori garantiscono le attività di assistenza ai malati ortofrenici (gli ex psichiatrici) oltre che la riabilitazione e l’assistenza agli anziani. Un insieme di strutture strategico (per la Basilicata rappresentano anche il principale polo di riabilitazione), che ora viene consegnato in mani private per un rilancio improntato alla necessità di far quadrare i conti: l’attuale gestione ha uno sbilancio fisiologico di circa 1,5-2 milioni l’anno. Universo Salute ha garantito il mantenimento dei livelli occupazionali per due anni, ma dovrà anche intervenire sul fronte dei ricavi: per questo dovrà aprire tavoli di interlocuzione con le due Regioni interessate.

Oggi, intanto, a Bari il presidente Michele Emiliano ha convocato i sindacati per discutere sul futuro delle Sanitaservice. La relazione del gruppo di lavoro istituito dalla Regione ha ritenuto legittimo il ricorso all’in-house (le cosiddette internalizzazioni), ma ha anche scritto che le singole scelte vanno verificate rispetto alle normative nazionali ed europee: può essere «internalizzato» un servizio sanitario essenziale, non può essere internalizzato un servizio ausiliario. Le sentenze del Consiglio di Stato, in questo senso, parlano chiaro. L’idea della Regione è di unificare le Sanitaservice in un’unica «newco» che fornirà servizi alle varie Asl. Ma bisognerà anche garantire la continuità lavorativa degli attuali 5mila addetti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400