Domenica 21 Aprile 2019 | 01:02

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Pensavano fosse acqua

Andria, bevono bisolfito
un morto e un ferito grave

I due lavoravano in un vigneto: hanno ingerito un antiossidante usato in agricoltura che era in una bottiglietta di plastica

Andria, bevono bisolfitoun morto e un ferito grave

TRANI - Erano assetati e hanno bevuto da una bottiglia di plastica con l’etichetta di una nota marca d’acqua minerale naturale. Che non era «purissima». Anzi conteneva una soluzione di metabisolfito, un antiossidante usato in agricoltura. Risultato: un morto ed un ferito per avvelenamento nelle campagne di Montegrosso, frazione di Andria.
Sarà l’autopsia disposta dal pm di Trani, Mirella Conticelli, che sulla vicenda ha aperto un fascicolo d’inchiesta, a far piena luce sulle cause del decesso del 69enne andriese Emanuele Cioce. L’esame autoptico, che sarà eseguito lunedì pomeriggio (in mattinata in Procura ci sarà il conferimento dell’incarico), servirà anche a capire se l’entrata in circolo del bisolfito si sia combinata in un mix letale con altre sostanze (come ad esempio medicinali) o se il decesso sia stato concausato da eventuali patologie di cui il 69enne avrebbe potuto soffrire. Cioce è morto mercoledì pomeriggio mentre veniva trasportato al pronto soccorso di Canosa dal gestore del vigneto, nelle campagne di Montegrosso, dove si era recato in compagnia di un parente. I due erano andati a dare una mano per il raccolto dell’uva, intendendo aiutare il vignaiolo con cui pure ci sarebbe un rapporto di parentela. Nello stesso campo era giunto un 40enne autotrasportatore di Corato che doveva trasportare l’uva ad una cantina di Locorotondo. In previsione del trasporto, l’uva, dopo il taglio, era stata protetta col metabisolfito contenuto proprio nella bottiglia di plastica, evidentemente usata anche come misurino. La bottiglia sarebbe stata lasciata dall’autotrasportatore nei pressi del camion dove i due, avendola vista e credendo si trattasse d’acqua, erano andati per dissetarsi.
Il malore è stato improvviso. L’uomo che era in compagnia di Cioce, un suo parente di 50 anni, ha scampato il peggio ed ora è ricoverato, sotto stretta osservazione, a San Giovanni Rotondo. Intanto nel registro degli indagati della Procura di Trani è stato iscritto il 40enne autotrasportatore coratino, accusato di omicidio colposo e lesioni gravissime colpose. Una tragedia certamente figlia dell’imprudenza. Le indagini sono condotte dalla Polizia che ha compiuto una prima ricostruzione dell’accaduto, acquisendo, tra l’altro, le dichiarazioni del gestore del vigneto e dell’autotrasportatore. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400