Venerdì 22 Gennaio 2021 | 11:49

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barinel Barese
Modugno, 51enne si sente male in casa: cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

Modugno, 51enne si sente male in casa: cane abbaia a lungo e allerta i vicini: è salva

 
LecceIl caso
Lecce, in una lettera dalla Francia minacce all'omicida dei due fidanzati

Lecce, in una lettera dalla Francia minacce all'omicida dei due fidanzati

 
PotenzaNel Potentino
Oppido Lucano, dipendente banca sottrae 2 milioni a 4 comuni: 4 arresti

Oppido Lucano, dipendente banca sottrae 2 milioni a 4 comuni: 4 arresti

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
FoggiaIl caso
Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

Foggia: «Ho fatto il tampone, ma forse non è il mio»

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

Ostuni, distrugge i mobili di casa e minaccia di morte madre e moglie: arrestato 45enne violento

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Il provvedimento

Barletta, rimossi i sigilli al PalaDisfida «Mario Borgia»

La struttura sportiva era sotto sequestro dallo scorso 4 maggio

Barletta, rimossi i sigilli al PalaDisfida «Mario Borgia»

BARLETTA - «Non è più necessario il permanere del vincolo probatorio su tali beni in sequestro e sono stati effettuati tutti gli accertamenti utili ai fini della ricostruzione delle dinamiche dell’incidente occorso». È quanto scritto dal sostituto procuratore di Trani Maria Isabella Scamarcio nel decreto con cui si dispone il dissequestro del PalaDisfida «Mario Borgia», l’impianto sportivo comunale di via D’Annunzio posto sotto sequestro probatorio dal 4 maggio scorso, a seguito dell’incidente occorso ad un giovane atleta tesserato di una società di arti marziali nelle operazioni di preparazione di una manifestazione.
La struttura tornerà a essere fruibile, quindi riaprirà, martedì prossimo, 29 ottobre, a favore delle associazioni sportive che la utilizzano per svolgere la propria attività ufficiale e agonistica. Chiaramente, in previsione della riapertura, saranno effettuate le operazioni di manutenzione, pulizia e igienizzazione dei luoghi, necessarie per la ripresa delle attività sportive.
Finalmente si sblocca così una questione che rischiava di compromettere seriamente l’attività futura di alcune realtà sportive.

Da Palazzo di città, in una nota si esprime la soddisfazione del sindaco Cosimo Cannito, più volte impegnato personalmente a sollecitare il magistrato (che ringrazia per la disponibilità) per il dissequestro del PalaDisfida, rimarcando il rispetto dei ruoli, delle funzioni e dei necessari adempimenti «convinto dell’importanza della pubblica fruizione di una struttura sportiva come il PalaDisfida». Soddisfazione condivisa dal Comando di Polizia municipale e dalla dirigenza comunale del settore sport che, ciascuno per le proprie competenze, ha seguito l’evoluzione della vicenda.
«Poter riconsegnare alla comunità questo impianto sportivo era più che mai necessario in questo momento – hanno riferito nella suddetta nota, sia il sindaco Cosimo Cannito e e sia l’assessore allo sport Michele Lasala – perché tante erano le associazioni e gli sportivi privati della possibilità di allenarsi e praticare le proprie discipline e che ringraziamo per la pazienza dimostrata».

Da parte delle associazioni sportive che in questi mesi hanno sollecitato la riapertura dell’impianto, a intervenire è Antonio Dazzaro (Barletta Calcio a 5): «Finalmente possiamo tornare al PalaDisfida. Siamo felici per l’importante notizia del dissequestro; ma al tempo stesso delusi sulla maniera con cui si è portato a termine la vicenda, durata 5 mesi. Un assurdità. Non ci sentiamo di accusare nessuno, ma siamo certi che la nostra stagione è stata fortemente compromessa, oltre che dal punto di vista sportivo, soprattutto da quello economico, visto il dietrofront fatto da diversi nostri sponsor».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie