Martedì 23 Luglio 2019 | 01:09

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
La bellezza della cattedrale di Trani vista dall'alto in mongolfiera

La bellezza della cattedrale di Trani vista dall'alto in mongolfiera

 
Denuncia di Coldiretti
«False» burrate di Andria vendute online: scattano i controlli

«False» burrate di Andria vendute online: scattano i controlli

 
il salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
L'evento
Barletta, fibrillazione per il Jova Beach Party: sul palco Jovanotti con i Sud Sound System

Barletta, fibrillazione per il Jova Beach Party: sul palco Jovanotti con i Sud Sound System

 
L'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 
L'incidente
Minervino Murge, auto fuori strada: muore donna di 58 anni

Minervino Murge, auto fuori strada: muore donna di 58 anni

 
Il rogo
Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

 
Sicurezza e piano traffico
Jova Beach Party, sindaco di Barletta: «Grande occasione per la città»

Jova Beach Party, sindaco di Barletta: «Grande occasione per la città»

 
Rifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'operazione
Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

 
TarantoL'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Brindisi«Felicità è donare»
Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Nessun ferito

Trani, giù calcinacci nel tribunale civile a Palazzo Candido

La caduta è stata attutita da alcuni faldoni che erano su un carrello

Trani, giù calcinacci nel tribunale civile a Palazzo Candido

TRANI - Ancora una volta è andata bene. Nessun ferito, solo spavento per qualche avvocato, risparmiato “per questione di centimetri” dalla caduta di parte del controsoffitto del corridoio del primo di Palazzo Candido, sede del Tribunale Civile. Quando gli uffici dell’ex pretura erano aperti, dall’alto del corridoio in cui si affacciano le aule di udienza, precisamente in prossimità di quella del giudice Vincenzo Sciascia, si sono staccati pannelli della controsoffittatura che, peraltro, cela l’impianto di climatizzazione. Fortuna ha voluto che nella perpendicolare di caduta ci fosse un carrello coi fascicoli d’udienza, colpiti, dunque, dai listoni letteralmente sbriciolatisi.

Non ci fosse stato il carrello, molto probabilmente qualcuno sarebbe stato colpito, considerato che il corridoio è stretto ed affollato soprattutto da avvocati in attesa della trattazione della propria causa: e ieri si celebrava proprio un’udienza del giudice Sciascia. Fortunatamente, dunque, solo attimi di paura, nel timore di crolli più diffusi, e qualche imprecazione.
La zona è stata subito interdetta e dopo il sopralluogo di alcuni magistrati e rappresentanti del consiglio dell’ordine degli avvocati si è deciso di trasferire le udienze in corso in altre aule, distanti dalla zona del collasso della controsoffitto.

Dell’accaduto è stato notiziato il presidente del Tribunale Antonio De Luce, il quale ha subito informato le maestranze già intervenute nei giorni scorsi nell’ufficio-aula d’udienza del dr. Sciascia perché il condizionatore perdeva acqua. Potrebbe esser stato proprio questo il problema, ovvero la relativa infiltrazione, che ha infracidito la controsoffittatura adiacente fino a farla cedere. Tant’è che si notavano evidenti chiazze umide. In tarda mattinata, con l’intervento dei tecnici, la situazione è tornata alla normalità. Almeno si spera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie