Lunedì 27 Maggio 2019 | 01:53

NEWS DALLA SEZIONE

In piazza
Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

 
Nella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
La sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
La decisione
Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

 
La sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
La bomba
Barletta, paura per ordigno bellico in mare

Barletta, paura per ordigno bellico in mare

 
Dopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
Sanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 
Sanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
L'indagine
Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

Bancarotta, l'ex patron del Bari Giancaspro interrogato per 6 ore
Legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeA Monopoli e Corato
Telefonini in cabina: due denunciati nel Barese: «Mi dici come devo votare?»

Telefonini in cabina, due denunce: «Mi dici come devo votare?»

 
LecceIl caso in Salento
Novoli, sbagliano il nome del candidato sindaco: sulla scheda un "De" in più

Novoli, sbagliato il nome del candidato sindaco sulla scheda: un «De» in più

 
MateraAlcuni disagi
Matera, elettori non trovano più i seggi: erano stati cambiati

Matera, elettori non trovano più i seggi: erano stati cambiati

 
BatIn piazza
Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

 
BrindisiMala sanità
«Ceglie Messapica, cala il silenzio sull'ospedale»

Ceglie Messapica, fisiatra in aspettativa: niente riabilitazione dopo incidente

 
TarantoIl caso
Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

 
FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 

i più letti

A trinitapoli

Maltempo in Puglia: fiume Ofanto rischia esondazione

Il sindaco del comune del Nordbarese ha emesso un'ordinanza di divieto di circolazione per persone e mezzi

Maltempo in Puglia: fiume Ofanto rischia esondazione

A causa del rischio di esondazione del fiume Ofanto, il sindaco di Trinitapoli, Francesco di Feo, ha emesso una ordinanza di divieto di circolazione, per persone e mezzi, «dopo che l’acqua - informa una nota del Comune - nel primo pomeriggio ha rotto un argine». Il provvedimento riguarda le contrade San Tommaso e Paolo Stimolo, nel tratto compreso tra la Strada statale 16 bis e il fiume.
Già questa mattina, si evidenzia nella nota, la situazione del livello d’acqua dell’Ofanto, dopo le copiose piogge, era apparsa preoccupante. La polizia municipale di Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Barletta aveva controllato gli argini, ravvisando un innalzamento ad un metro dal livello di guardia.


«L'arrivo in Puglia dell’acqua piovana copiosamente caduta nell’Ofanto in Irpinia - si sottolinea nel comunicato - ha determinato nelle ultime ore un progressivo peggioramento della situazione».
«Al momento - spiega il sindaco di Feo - pur non essendoci danni, non ci sono le necessarie condizioni di sicurezza per veicoli e mezzi pesanti nelle zone a ridosso del fiume. Le piogge in arrivo innalzeranno ulteriormente i livelli idrometrici dei corsi d’acqua principali e secondari. Per questo è sospesa la circolazione nelle zone interessate, fino al miglioramento delle condizioni»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400