Sabato 20 Aprile 2019 | 04:12

NEWS DALLA SEZIONE

È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

 
LecceLa decisione
Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

 
BrindisiIl batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

Delibera della giunta

Trani, tassa rifiuti invariata: pronti avvisi pagamento Tari

La prima rata della Tari, la tassa rifiuti che quest’anno non farà registrare aumenti rispetto all'esercizio 2017, si pagherà entro il prossimo 31 maggio

Gli avvisi di pagamento della Tari, tassa rifiuti, saranno inviati sulla base di una lista di carico elaborata d'ufficio, sulla base delle dichiarazioni presentate

Rifiuti a Trani

TRANI - La prima rata della Tari, la tassa rifiuti che quest’anno non farà registrare aumenti rispetto all’esercizio 2017, si pagherà entro il prossimo 31 maggio. La seconda entro il 2 luglio, la terza entro il 31 agosto, l’ultima entro il 31 ottobre. Lo ha deliberato la giunta comunale, stabilendo che Palazzo di città riscuoterà il tributo mediante invio ai contribuenti degli avvisi bonari di pagamento, contenenti la quantificazione della tassa dovuta, relativamente agli immobili occupati utilizzati, completi di modello di pagamento F24 precompilati e con possibilità di pagamento in quattro rate, così come stabilite.

Gli avvisi di pagamento saranno inviati sulla base di una lista di carico elaborata d’ufficio, sulla base delle dichiarazioni presentate e gli avvisi di accertamento emessi, approvata dal funzionario responsabile del tributo in conformità alle tariffe deliberate dal consiglio comunale per il 2018, con la deliberazione dello scorso 27 marzo.

L’esecutivo ha approvato il provvedimento dando atto del fatto che la Tari fa parte del ventaglio dello Iuc, l’Imposta unica comunale composta anche dall’Imu, relativa alla componente patrimoniale, ed alla Tasi, che è il tributo destinato alla copertura dei costi dei servizi indivisibili erogati dai comuni.

La Tari, a sua volta, opera in sostituzione della vecchia tassa sullo smaltimento rifiuti solidi urbani, nonché del tributo comunale sui rifiuti e servizi, ed assume natura tributaria dovendo garantire l’intera copertura dei costi del servizio di igiene urbana.

Nella precedente impostazione, le rate erano state fissate entro il 30 aprile, 30 giugno, 31 agosto e 31 ottobre, ma poi il consiglio comunale aveva stabilito di prorogare il termine di presentazione delle richieste di agevolazione entro il 30 aprile: di conseguenza, si è ufficializzato il nuovo, e definitivo, calendario delle date.

Nel frattempo il dirigente dell’Area finanziaria, Michelangelo Nigro, ha affidato il servizio di supporto per il la Tari 2018, con l’elaborazione del ruolo, l’emissione del ruolo suppletivo per gli anni dal 2013 al 2017 e le attività di back office nell’evasione delle istanze dei contribuenti, alla Mvm technology, di Apricena, che ha offerto 35.000 euro, oltre Iva, con un ribasso del 2,777 per cento sull’importo a base di gara, pari a 36.000 euro, oltre Iva al 22 per cento.

L’affidamento è avvenuto tramite procedura negoziata, con richiesta d’offerta senza previa pubblicazione di un bando di gara, con aggiudicazione secondo il criterio del minor prezzo. Infatti, si tratta di servizi con caratteristiche standardizzate, dell’importo inferiore a 40.000 euro. L’indagine, che ha coinvolto cinque operatori economici, individuati a seguito di ricerca sulla piattaforma del Mercato elettronico delle pubbliche amministrazioni, ha individuato nella società foggiana, che già ha svolto analoghi servizi per il Comune, il soggetto affidatario dell’incarico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400