Venerdì 25 Settembre 2020 | 12:30

NEWS DALLA SEZIONE

Final Four
Basket, Brindisi ko in Sardegna per una tripla di Pusica

Basket, Brindisi ko in Sardegna per una tripla di Pusica

 
Basket
Brindisi torna sul parquet. Giovedì sfiderà Pesaro

Brindisi torna sul parquet. Giovedì sfiderà Pesaro

 

Il Biancorosso

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaEmergenza contagi
Foggia, 64 i positivi Covid ricoverati nel policlinico Riuniti

Foggia, 64 i positivi Covid ricoverati nel policlinico Riuniti

 
Leccearte
Unauthorized Reproduction for Functional Purpose: il collettivo tarantino PLSTCT presenta il progetto a Lecce

Unauthorized Reproduction for Functional Purpose: il collettivo tarantino PLSTCT presenta il progetto a Lecce

 
Potenzadati regionali
Coronavirus, 13 nuovi positivi su 850 tamponi: ci sono 2 operai Fca e 2 addette segreteria di una scuola

Coronavirus, 13 nuovi positivi su 850 tamponi: anche 2 operai Fca e 2 addette segreteria scolastica

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

 
Tarantoil siderurgico
Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità

Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità

 
Baricontagi coronavirus
Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

 
BatAl Cafiero
Barletta, studente positivo: chiuso per due giorni liceo scientifico

Barletta, studente positivo al Covid: chiuso per due giorni liceo scientifico

 

i più letti

Basket

Spettacolo Happy Casa: tocca il muro dei 100 punti, Brindisi- Pistoia 100-67

I ragazzi di coach Frank Vitucci dominano (100-67) in lungo e in largo il match che li ha opposti all’Oriora Pistoia e mettono altri due punti in cascina

Spettacolo Happy Casa: tocca il muro dei 100 punti, Brindisi- Pistoia 100-67

Enel Basket Brindisi - L'ala grande Amath M'Baye (foto Vincenzo Tasco)

BRINDISI - I ragazzi di coach Frank Vitucci dominano (100-67) in lungo e in largo il match che li ha opposti all’Oriora Pistoia e mettono altri due punti in cascina, utilissimi per conservare il secondo posto in classifica.
Ai toscani la «banda Banks» ha lasciato solo pochi spiccioli di tempo: poi dopo l’8-8, sono inioziate le scorribande che hanno messo in ginoccio la squadra di Michele Carrea che non ha avuto difficoltà ad ammettere: «Basket per 5 o 6 minuti, poi la nostra partita è diventata una montagna insormontabile. Non esiste una motivazione ad una reazione tecnica ed emotiva. È stata questa la prima performance in cui la squadra ha rinunciato a competere. Nessuno si aspettava questa partita. In questi casi il coach si assume le sue responsabilità. Ci sono modi e modi per tornare a casa con 0 punti e questo non è un modo».
Di tutt’altro tenore le dichiarazioni a fine gara di coach Frank Vitucci.
«Siamo molto soddisfatti della prova di maturità messa in campo. Abbiamo distribuito tutto, buoni tiri, buona difesa. Era importante dare una prova di grande maturità».

Un passo indietro nell’esame della gara. «Ho fatto il paragone con la prima gara che abbiamo giocato in casa, contro Cantù; allora non riuscimmo a fare ciò che ora siamo in grado di profondere per tutti i quaranta minuti. Ci sono state molto utili le due partite di Champions League per farci mantenere il ritmo partita che mi è parso più che buono».
Oggi l’Happy Casa ha quattro punti in più rispetto alla scorsa stagione,
«Ed è questa l’unica cosa che cambia rispetto all’anno scorso. Gli obiettivi - rimarca il coach veneziano - restano perfettamente quelli dell’anno scorso; però se facciamo bene e continuiama a fare tutto ciò che stiamo facendo... potrebbe diventare qualcosa di diverso. Resta il fatto ad ogni modo che è un campionato con molto equilibrio. Comunque, è anche vero che abbimo preso un buon abbrivio che ci serve per fare quello che dobbiamo fare».
Un pensiero alla Champions League.
«Le due partite di Coppa ci sono servite. Salonicco e Falco sono state due partite molto costruttive. Ciò che abbiamo imparato lo abbiamo riportato oggi in campo non permettendo loro di prendere il ritmo gara. Di converso, lo abbiamo preso noi e lo abbiamo sciorinato per tutto l’arco della gara».
I biancoazzurri torneranno in campo sabato alle ore 20,30 in casa dell’Aquila Basket Trento per l’anticipo serale dell’undicesima giornata di andata di Lega A.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie