Martedì 23 Ottobre 2018 | 14:22

NEWS DALLA SEZIONE

Delinquenza minorile
Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: denunciati 3 minorenni

Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: d...

 
Lo studio del Sole 24 ore
Crimini in calo fra Bari e provincia

Crimini in calo fra Bari e provincia

 
Denunciato un ristoratore
Polignano, nel menu tonno frescoA tavola prodotto scaduto e scongelato

Polignano, nel menu tonno fresco, a tavola prodotto sca...

 
L'ultimo saluto
Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci mancherà il tuo sorriso»

Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci man...

 
emergenza roghi
Terra dei fuochi, in prima linea i comitati e le associazioni

Terra dei fuochi anche a Bari: in prima linea i comitat...

 
Ad Altamura (Ba)
Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

 
Ad acquaviva delle fonti (Ba)
Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari...

 
L'evento annullato
Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si farà e scoppia la polemica

Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si fa, polemica

 
Lavoro
Formazione professionale, Puglia verso l'emergenza: scadono 280 contratti

Formazione professionale, Puglia verso l'emergenza: sca...

 
Protesta a Bari
Disabili, addio palestra: la squadra di basket in carrozzina in strada:«Comune Bari accontenta gli amici»

Disabili, squadra  di basket in carrozzina per strada. ...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

l'attività dei volontari Lipu

«La Terra di Bari è ideale
per il turismo naturalistico»

A Casamassima una colonia di rare rondini

«La Terra di Bari è idealeper il turismo naturalistico»

BARI - «La nostra provincia così come tutta la Puglia sarebbe un luogo ideale per percorsi naturalistici per appassionati. Il turismo naturalistico è un ambito economico in crescita e che potrebbe essere una forte leva per la destagionalizzazione, ma si parla, si parla e si fa molto poco». Rina Addabbo è una volontaria Lipu, con Maya Massari opera nella zona di Casamassima. Con i loro cellulari pubblicati in internet, sono letteralmente prese d'assalto dai cittadini che trovano uccelli o animali feriti e le contattano ad ogni ora del giorno e della notte.

«Ho ricevuto telefonate da Genova, Bologna, Padova, una volta anche dall'Albania – spiega ridendo Maya – cerco di capire quale è l'emergenza, dare consigli e poi indirizzare verso il referente Lipu più vicino. Se mi è possibile vado io a recuperare l'animale, casa mia ormai è una specie di pronto soccorso, e poi li portiamo a Bitetto».

«Tra maggio e luglio abbiamo ricevuto più di 300 chiamate – racconta Rina – abbiamo salvato grillai, rondoni, civette, gufi. Lo sapete che qui a Casamassima c'è una colonia stabile di balestrucci? (si tratta di piccole rondini ormai rare, ndr.) Noi cerchiamo di fare quello che possiamo, ma non è giusto scaricare tutto sulle spalle dei volontari. Per fortuna nel nostro comune la Polizia locale ci conosce e ci aiuta».

«Servirebbero dei pronto soccorso pubblici per la fauna selvatica e gli animali d'affezione – sottolinea Maya – ci vorrebbero risorse, certo, ma non tantissime. In alternativa anche che i comuni si dotassero di punti di riferimento per chi trova animali in difficoltà, questo aiuterebbe tanto il lavoro di noi volontari».

«Noi rischiamo ogni volta che prendiamo in carico un animale ferito e lo portiamo all'Osservatorio di Bitetto. Se forze di Polizia ci fermano, siamo passibili di multe, perché il trasporto di fauna selvatica può essere effettuata solo da enti preposti. Noi non pretendiamo fondi, ma sostegno sì, la natura è un bene di tutti e tutti dobbiamo difenderla». (R.Sche.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400