Giovedì 17 Gennaio 2019 | 22:49

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 
La storia è una bufala
Bari, ristruttura villa e trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio»

Bari, trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Tardi per il cambio», ma è una fake news

 
Gesto senza motivo
Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne: ha agito senza motivo

Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne della provincia

 

La difesa

Appalti parcheggi truccati
«Prescritti 9 reati su 23»

La richiesta nel procedimento, attualmente in udienza preliminare, per gli "interrati" di piazza Giulio Cesare e piazza Cesare Battisti

Appalti parcheggi truccati«Prescritti 9 reati su 23»

Nel procedimento, attualmente in udienza preliminare, sui presunti appalti truccati al Comune di Bari per la realizzazione dei parcheggi interrati di piazza Giulio Cesare e piazza Cesare Battisti, sarebbero già prescritti alcuni reati. Ne sono convinti i difensori degli imprenditori imputati Vito Michele, Gerardo e Daniele Giulio De Gennaro, che oggi hanno chiesto al gup di dichiarare la prescrizione di 9 dei 23 episodi contestati: quattro corruzioni, tre falsi e due frodi in pubbliche forniture. Il giudice si pronuncerà sulla richiesta alla prossima udienza dell’8 giugno.
Tra i 27 imputati per i quali i pm Renato Nitti e Roberto Rossi hanno chiesto il rinvio a giudizio, 8 dei quali accusati anche di associazione per delinquere, ci sono imprenditori, professionisti e funzionari del Comune di Bari e della Regione Puglia. Tra questi i costruttori baresi Degennaro, difesi dagli avvocati Domenico Di Terlizzi e Gaetano Castellaneta, i quali oggi in udienza hanno depositato una memoria sulla prescrizione di alcuni dei reati contestati, risalenti agli anni 2006, 2007 e 2008. Secondo la Procura di Bari esisteva un vero e proprio "sistema Degennaro» in grado di pilotare gli appalti. L’indagine nel marzo 2012 portò all’arresto di sette indagati, tra cui i fratelli Daniele e Gerardo Degennaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400