Mercoledì 24 Ottobre 2018 | 01:18

NEWS DALLA SEZIONE

Puglia
Regione, nuove accuse sugli appaltiLiviano: ai soliti. Capone: ora querelo. Pugliapromozione: smentito dai dati

Regione, nuove accuse sulle gare. Liviano: ai soliti. Capone: querelo. Pugliapromozione: ecco i dati

 
Al Libertà
Bari, picchia i vigili che multano donna per i rifiuti: «Chi siete voi?»

Bari, picchia i vigili che multano
donna per i rifiuti: «Chi siete voi?»

 
L'annuncio
Bari, per il ministero: «Giustizia più rapida con gestione digitale delle pratiche»

Palagiustizia, Ministero: «Processi più rapidi con le pratiche digitali»

 
Delinquenza minorile
Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: denunciati 3 minorenni

Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: denunciati 3 minorenni

 
Lo studio del Sole 24 ore
Crimini in calo fra Bari e provincia

Crimini in calo fra Bari e provincia

 
Denunciato un ristoratore
Polignano, nel menu tonno frescoA tavola prodotto scaduto e scongelato

Polignano, nel menu tonno fresco, a tavola prodotto scaduto e scongelato

 
L'ultimo saluto
Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci mancherà il tuo sorriso»

Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci mancherà il tuo sorriso»

 
emergenza roghi
Terra dei fuochi, in prima linea i comitati e le associazioni

Terra dei fuochi anche a Bari: in prima linea i comitati e le associazioni

 
Ad Altamura (Ba)
Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

 
Ad acquaviva delle fonti (Ba)
Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

 
L'evento annullato
Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si farà e scoppia la polemica

Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si fa, polemica

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

A Bari

Corteo pro Grecia
non autorizzato
studenti condannati

BARI - Avrebbero deviato senza autorizzazione il percorso di un corteo studentesco andando a manifestare nel porto di Bari in favore dei cittadini greci. Per questa ragione circa dieci studenti baresi sono stati condannati ad una ammenda di 3.805 euro con decreto penale di condanna per fatti risalenti al 14 novembre 2012.

Lo ha reso noto Maria Giorgia Vulcano, coordinatrice del movimento studentesco Zona Franka. «Una piazza gremita. Migliaia di studenti contro le privatizzazioni, le politiche di austerità e i tagli al diritto allo studio. Questo - racconta - è quello che il movimento studentesco ricorda di quella manifestazione di novembre 2012, che oggi scopriamo essere costata alcune denunce».

«I capi d’accusa - spiega Vulcano - si sostanziano nell’aver deviato il corteo da piazza Ferrarese sino al porto, dove il corteo si è introdotto per aprire uno striscione di fronte al traghetto in partenza per la Grecia, in solidarietà a quel popolo così duramente vessato. Ci contestano un’occupazione del porto, ci condannano come pericolosi criminali, quando in questa città si muore o si viene gambizzati a colpi di pistola». Nel decreto penale di condanna, che risale al dicembre 2014 ma che solo in questi giorni viene notificato agli imputati, si contesta di aver violato la norma relativa alle manifestazioni pubbliche. Il movimento studentesco annuncia che si opporrà a queste condanne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400