Sabato 20 Ottobre 2018 | 10:06

NEWS DALLA SEZIONE

A Sammichele
Cede finestra a scuola, ferita ausiliaria

Cede finestra a scuola, ferita ausiliaria

 
E' ai domiciliari
Bari, a spasso con 50 grammi di cocaina nei boxer: in manette

Bari, a spasso con 50 grammi di cocaina nei boxer: in m...

 
Commercio
Bari, dopo 66 anni chiudestorica salumeria De Carne«Il marchio lo porto con me»

Bari, dopo 66 anni chiude storica salumeria De Carne «I...

 
Il nodo intramoenia
Ospedali, il giallo visite a pagamentodei medici: le Asl non forniscono i dati

Ospedali, il giallo visite a pagamento dei medici: le A...

 
Svolta nelle indagini
Pizzaiolo di Gravina uccisoa Ravenna: fermato straniero

Pizzaiolo di Gravina ucciso a Ravenna: fermato stranier...

 
Operazione Ragnatela
Bari, blitz della Finanza contro usurai: 5 arresti, sequestrati beni

Bari, blitz della Gdf contro clan usurai Capodiferro: 5...

 
Aveva 31 anni
Bari, cadavere di georgianopescato nel molo S. Antonio

Bari, cadavere di georgiano
pescato nel molo S. Antonio

 
Il bando
Bari, sfrattati e sostegno agli affitti: il Comune stanzia 300mila euro

Bari, sfrattati e sostegno agli affitti: Comune stanzia...

 
Il riconoscimento
Il fotografo barese Luca Turi riceve la cittadinanza onoraria di Durazzo

Il fotografo barese Luca Turi riceve la cittadinanza on...

 
La proposta
Test d’ingresso a Medicina? Abolirli (per ora) è impossibile

Bari, test d’ingresso a Medicina? Abolirli (per ora) è ...

 
Il reportage
Bari, gli alloggi abusivi traslocano dal Libertà a San Pasquale

Bari, gli alloggi abusivi traslocano dal Libertà a San ...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Inchiesta Gibbanza

Bari, sentenze tributarie
pilotate: chieste 6 condanne

Quattro dei 6 imputati già stati condannati in primo grado dal gup: tra questi il giudice Aldo D’Innella (8 mesi di reclusione con pena sospesa)

BARI - La Procura generale presso la Corte di Appello di Bari ha chiesto sei condanne per gli imputati nel processo cosiddetto «Gibbanza» sulle presunte sentenze tributarie pilotate. Si tratta del processo di secondo grado nei confronti di coloro che avevano scelto il rito abbreviato. Quattro dei sei imputati erano già stati condannati in primo grado dal gup e per loro l’accusa ha chiesto la conferma delle condanne. Si tratta del giudice Aldo D’Innella (8 mesi di reclusione con pena sospesa), di Sesto Quintavalle, fratello del giudice Oronzo Quintavalle a giudizio nell’ambito dello stesso procedimento con altre 23 persone (2 anni e 4 mesi), di Cosimo Cafagna, ex presidente dell’Associazione Nazione Tributaristi Italiani-sezione di Bari e di Francesco della Corte, consulente della società 'Giovanni Putignano e Figli srl' (condannati a 2 anni di reclusione con pena sospesa), di Vincenzo Agrimano (6 mesi, pena sospesa).
Chieste condanne per due imputati all’epoca assolti: a 1 anno e 6 mesi di reclusione per l’ex presidente dell’Ordine dei commercialisti di Bari Giorgio Treglia, a 2 anni per l’allora direttore della Commissione Tributaria provinciale di Bari Giovanni Carone.
Il processo continuerà il prossimo 11 marzo con la discussione della parte civile e dei difensori degli imputati, accusati a vario titolo di corruzione in atti giudiziari, riciclaggio e falso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400