Lunedì 18 Febbraio 2019 | 03:20

NEWS DALLA SEZIONE

L'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
L'incidente a Locri
Bari, tifoso esulta per il gol del Bari e precipita nel vuoto: è grave

Locri, tifoso barese esulta dopo il gol di Di Cesare e precipita nel vuoto: grave Vd

 
Da piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
Società
Un albo per le prostitute: la proposta veneta e le reazioni

Un albo per le prostitute: la proposta veneta e le reazioni

 
L'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
La denuncia sui social
Teppisti a Triggiano, lanciano sasso con fionda e colpiscono una donna

Teppisti a Triggiano, lanciano sasso con fionda e colpiscono una donna

 
Controlli
Corato, chiuso il Jubilee di Corato: problemi con i Vigili del fuoco

Chiuso il Jubilee di Corato: problemi con i Vigili del fuoco

 
Running heart
Bari, occhio al traffico e ai divieti: domenica c'è la Corsa del cuore

Bari, occhio al traffico e ai divieti: domenica c'è la corsa del cuore

 
L'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
Con il sindaco
Putignano, Gabrielli sigla accordo per la nascita di un nuovo commissariato di polizia

Putignano, Gabrielli sigla accordo per la nascita di un nuovo commissariato di polizia

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
TarantoSi è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

Tari, linea morbida a Bari per chi paga in ritardo

Tari, linea morbida a Bari per chi paga in ritardo
di Armando Fizzarotti

BARI - Tasse, un mese decisivo per migliaia di contribuenti baresi.

La tassa rifiuti - Scade oggi, almeno formalmente, il termine di pagamento della Tari, la tassa sui rifiuti destinata ad una platea di 130mila contribuenti privati e a circa 30mila esercizi commerciali e attività economiche varie. Giunta in ritardo rispetto all’annualità tradizionale di primavera, è addebitata con il recapito postale della «cartella» (alias bollettini) a domicilio da parte dell’Ufficio tributi.

In teoria oggi non dovrebbero registrarsi grossi disagi agli sportelli bancari e postali sia perché l’invio dei bollettini è partito oltre un mese fa.

Chi non avesse ricevuto i bollettini può contattare anche via e-mail l’ufficio Tributi (basta andare sul sito del Comune) e fornendo la propria «pec», l’indirizzo di posta elettronica certificata , potrà ricevere via web i moduli necessari. Così anche per il futuro: chi lo riterrà opportuno potrà effettuare la richiesta agli uffici per avere i documenti per il pagamento via e-mail, anziché attendere l’arrivo del postino.

Al momento, qualora bollettini e modelli F24 dovessero arrivare nei prossimi giorni, si potrà pagare ugualmente senza vedersi addebitare alcun aggravio (sanzioni e/o interessi). Si potrà scegliere se versare le prime due rate (la prima era fissata per il 16 settembre) o l’intero importo della Tari (altrimenti le altre due tranche scadono il 16 gennaio e il 16 marzo 2016).

Sostanzialmente, in caso di ritardi è indispensabile saldare al più presto il tributo entro i 60 giorni dopo la ricezione di un eventuale sollecito di pagamento.

La quota media per utente sarà sui 300-400 euro. In «busta» l’Ufficio tributi rilancia la possibilità di ottenere «sconti» (il 10% sulla parte variabile della tassa) con l’adesione - firmando con un modulo - alla produzione di «compost» (biofertilizzante) con i rifiuti dell’«umido» in casa propria, grazie ad un contenitore-compattatore consegnato agli utenti in comodato d’uso. Ipotesi che può interessare soprattutto chi dispone di giardino privato.

La proposta «compost» fu già lanciata circa 4 anni fa, ma vi aderì solo una decina di contribuenti. «Ora all’Amiu ci stiamo attrezzando - riferisce una fonte dell’Azienda per l’igiene urbana - per rilanciare l’iniziativa che prevede l’incentivo sotto forma di sconto sul tributo: a breve pubblicheremo online il modulo di adesione da farci pervenire, che prevede anche l’autorizzazione di controllare l’effettiva produzione del “compost” in casa con i rifiuti umidi».

Infine, sempre in tema di «differenziata», ricordiamo che l’Amiu ha riattivato il sistema di premi a punti per chi consegni 550 chili di rifiuti differenziati all’anno nei centri raccolta, con buoni spesa.

Tasi e Imu - Non arriverà nessun bollettino invece per la tassa sui servizi comunali indivisibili (Tasi: asili, illuminazione, polizia municipale, manutenzione strade e giardini) e per l’imposta municipale sugli immobili (Imu). Devono essere calcolate direttamente dai contribuenti sulla base delle aliquote fissate dal Comune. Il termine del pagamento è il 16 dicembre. Chi ha diritto alle esenzioni totali o parziali vada subito presso i centri di assistenza fiscale convenzionati col Comune per compilare la domanda da consegnare poi all’ufficio Tributi entro il 16 dicembre. «Non riducetevi all’ultimo momento» è l’appello dall’Ufficio tributi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400