Martedì 04 Ottobre 2022 | 08:31

In Puglia e Basilicata

Il caso

Bari, 2 turiste francesi violentate in un appartamento al Libertà, arrestato l'aggressore: è un 21enne barese. Decaro: «Gesto schifoso»

Bari, abusa di una prostituta dopo averla segregata in un garage: arrestato 41enne

Una di loro è minorenne: entrambe hanno ricostruito un identikit del presunto responsabile. Le due ragazze sono state derubate e sequestrate dall'uomo

09 Agosto 2022

Isabella Maselli

BARI - Aggredite e violentate in un appartamento nel quartiere Libertà di Bari. Vittime due turiste francesi, una delle quali minorenne. Il fatto, sul quale al momento si conoscono pochi dettagli, risale alla tarda sera di ieri. Le due ragazze, soccorse dal 118 e portate al Policlinico di Bari, sono ancora in ospedale, sottoposte a consulenza medico-legale e psicologica. Subito, infatti, è stato attivato il cosiddetto “binario rosa”, dedicato alle donne vittime di violenza.

Quando hanno denunciato ai poliziotti delle volanti di Bari l’aggressione subita, le due giovani donne hanno dato indicazioni sia sull’appartamento dove sarebbe avvenuta la violenza, che gli agenti hanno già ispezionato, sia sulla descrizione dell’uomo. In poco tempo i poliziotti lo hanno identificato e bloccato. L’uomo ha 21 anni è stato portato in carcere dopo l’arresto eseguito in flagranza, in attesa di udienza di convalida. L’indagine è coordinata dalla pm di turno Desirèe Digeronimo con il procuratore aggiunto Giuseppe Maralfa. Le due ragazze sono state assistite nel Policlinico e sottoposte a tutti gli accertamenti medico-legali necessari alle indagini. Sulle circostanze della presunta violenza sono ancora in corso accertamenti. Non è escluso che una delle due donne, che quando è arrivata in ospedale presentava lividi sul volto, sia stata anche colpita dall’aggressore.

Due equipaggi delle volanti, arrivati sul posto, hanno trovato le due presunte vittime in via Sagarriga Visconti e hanno raccolto il loro racconto. Le due hanno riferito di essere state violentate in un appartamento della zona da un uomo conosciuto per caso la sera precedente, il quale le avrebbe costrette a subire gli atti sessuali, consentendo loro di allontanarsi dalla casa solo dopo essersi fatto consegnare denaro.
L’uomo è stato bloccato dai poliziotti dopo un lungo inseguimento a piedi nelle strade del quartiere, mentre tentava la fuga, uscendo dall’abitazione indicata dalle due vittime. Addosso aveva le chiavi dell’appartamento e in casa gli agenti hanno trovato documenti e altri reperti utili alle indagini sui presunti abusi commessi. Il 21enne è stato portato in carcere dopo l’arresto eseguito in flagranza, in attesa di udienza di convalida, mentre le due ragazze sono state assistite nel Policlinico e sottoposte a tutti gli accertamenti medico-legali necessari alle indagini.

Le parole del sindaco Decaro

L’episodio di violenza che questa notte ha visto coinvolte due ragazze francesi ci lascia sgomenti. Non si può tollerare che accadano episodi di questo tipo. La violenza perpetrata in danno di queste due giovani donne va condannata con fermezza e determinazione, non solo sul piano giudiziario ma anche sul piano sociale. Cose del genere non possono e non devono succedere mai e invece purtroppo la cronaca di queste settimane di vacanze, in tutta Italia, ci restituisce una scia di violenze a sfondo sessuale. Le Forze dell’ordine e la Magistratura stanno lavorando con competenza e professionalità per assicurare prontamente alla giustizia gli autori di questo gesto criminale, “schifoso”. In queste ore il Comune è in contatto con la Procura e con il console francese per le azioni di supporto e assistenza alle due ragazze. Lo sdegno è tanto e la giustizia farà il suo corso. Noi baresi siamo vicini alle due ragazze e alle loro famiglie, e mai avremmo voluto che la nostra città lasciasse questo segno tragico nella loro vita, certi che niente e nessuno potrà risarcirle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725