Domenica 03 Luglio 2022 | 16:33

In Puglia e Basilicata

Il caso

Appalti truccati, ex sindaco Polignano Domenico Vitto torna in libertà

Sindaco Polignano dà ospitalità a Mimmo Lucano

Il Tribunale del Riesame ha accolto il ricorso dei difensori di Vitto, gli avvocati Michele Laforgia e Mauro Petrarulo, ritenendo cessate le esigenze cautelari dopo le dimissioni e quindi annullando l’ordinanza di arresti domiciliari

19 Maggio 2022

Redazione online

Torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto, arrestato il 21 aprile scorso nell’ambito di una indagine su presunti appalti truccati al Comune del Barese. Il Tribunale del Riesame ha accolto il ricorso dei difensori di Vitto, gli avvocati Michele Laforgia e Mauro Petrarulo, ritenendo cessate le esigenze cautelari dopo le dimissioni e quindi annullando l’ordinanza di arresti domiciliari. Nell’inchiesta della Guardia di Finanza, coordinata dal pm Michele Ruggiero, gli indagati complessivamente sono 24, tra dirigenti e funzionari del Comune di Polignano e imprenditori, accusati a vario titolo, di corruzione, concorso in peculato e turbativa d’asta, falso ideologico, rivelazione del segreto d’ufficio, omissione di ufficio, subappalto illecito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725