Venerdì 24 Settembre 2021 | 06:03

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il caso

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Al momento, fa sapere il sindaco di Gravina in Puglia Alesio Valente, dicendosi «molto preoccupato», sono state circoscritte e uno schieramento di mezzi sulla provinciale che collega la città murgiana al bosco, è pronto a bloccarne l’avanzata

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

BARI - Ha ripreso vigore dalla tarda serata di ieri l’incendio scoppiato mercoledì sera sulla Murgia barese, in territorio di Gravina in Puglia, a ridosso del bosco Difesa Grande. Le fiamme, dopo le prime 36 ore di attività di spegnimento da parte di decine di squadre dell’Arif, dei Vigili del fuoco, dei carabinieri forestali, Protezione civile e Polizia locale, con il supporto di due canadair e due velivoli fireboss, sembravano sotto controllo. Avevano già bruciato circa 200 ettari costituiti prevalentemente da terreni privati, senza lambire se non marginalmente il bosco. Ieri sera, però, le fiamme hanno riacquistato vigore, agevolate dal vento, arrivando a bruciare parte del bosco. Al momento, fa sapere il sindaco di Gravina in Puglia Alesio Valente, dicendosi «molto preoccupato», sono state circoscritte e uno schieramento di mezzi sulla provinciale che collega la città murgiana al bosco, è pronto a bloccarne l’avanzata per evitare che invadano il cuore di Difesa Grande, aiutati da due fireboss che ancora sorvolano la zona lanciando acqua.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie