Giovedì 11 Agosto 2022 | 05:21

In Puglia e Basilicata

nel barese

Europei, marcia indietro dei sindaci: niente maxi schermi

Europei, marcia indietro dei sindaci: niente maxi schermi

Il maxi schermo allestito a Roma

Annullati eventi in tutti i Comuni dopo la nota della Prefettura

11 Luglio 2021

Redazione online

Bari - Sono stati annullati nella tarda serata di ieri anche gli ultimi due eventi di piazza inizialmente previsti in provincia di Bari per la finale degli Europei di calcio che si disputerà questa sera a Londra tra Italia e Inghilterra. Gli unici due sindaci, di Casamassima e Triggiano, che avevano mantenuto fino alla fine la decisione di allestire maxi-schermo in luoghi pubblici per vedere la partita, hanno fatto marcia indietro dopo una nota trasmessa dalla Prefettura.

«Avevamo previsto - spiega Antonio Donatelli di Triggiano - l'allestimento per la proiezione su maxi schermo della finale dei nostri azzurri nel massimo rispetto delle norme anti covid, nel giardino di una scuola, con ingressi contingentati, misurazione della temperatura e sedute con distanziamento. Dopo gli ultimi anni non avremmo mai messo a rischio la sicurezza di tutti noi, anche perché l’accesso a tale area sarebbe stato controllato dagli organi addetti. Purtroppo è arrivata una nota della Prefettura che invita tutti i comuni a non proiettare la partita su maxi-schermo. Così, in sintonia con tutti gli altri comuni della Provincia, abbiamo dovuto annullare la proiezione prevista». 

«Sono molto dispiaciuto - conclude Donatelli - ma sono anche certo che sapremo tifare uniti gli azzurri con il sorriso sulle labbra nelle nostre case, come se fossimo ad un metro di distanza». Anche il sindaco di Casamassima, Giuseppe Nitti, ha comunicato  che, a seguito della nota della Prefettura che «sconsiglia l’installazione di maxi-schermo», «si è deciso di annullare l’evento». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725