Sabato 10 Aprile 2021 | 16:15

NEWS DALLA SEZIONE

Le immagini
Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

 
Giustizia
Bari, pericolo contagi nelle aule: nuovi protocolli per celebrare i processi

Bari, pericolo contagi nelle aule: nuovi protocolli per celebrare i processi

 
Guardia Costiera
Da Bari al Salento per pescare ricci in zona protetta: denunciato sub

Da Bari al Salento per pescare ricci in zona protetta: denunciato sub

 
Il caso
Bufera a Polignano, sindaco invia audio ad amici: «Ci sono i vaccini per over 80, portate i vostri parenti»

Bufera a Polignano, sindaco invia audio ad amici: «Ci sono i vaccini per over 80, portate i vostri parenti»

 
Antimafia sociale
Gli studenti ricordano Michele Fazioucciso dai clan a Bari vecchia

Gli studenti ricordano Michele Fazio
ucciso dai clan a Bari vecchia

 
l'aggressione
Bari, detenuto aggredisce medici e scorta al pronto soccorso del Policlinico

Bari, detenuto aggredisce medici e scorta al pronto soccorso del Policlinico

 
Lutto
Bitonto, stroncato dal Covid muore Ciccio, telecronista 29enne della locale squadra di calcio

Bitonto, stroncato dal Covid telecronista 29enne della locale squadra di calcio

 
I dati
Criminalità a Bari, in un anno la polizia ha arrestato 484 persone

Criminalità a Bari, in un anno la polizia ha arrestato 484 persone

 
Covid
Puglia, vaccini agli ultimi: appello alla Regione

Puglia, vaccini agli ultimi: appello alla Regione

 
Economia
Bari, un hub di eccellenze gastronomicheal posto di Eataly

Bari, un hub di eccellenze gastronomiche al posto di Eataly

 

Il Biancorosso

Serie C
Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

AnalisiIl commento
La troika lucana contro la pandemia

La troika lucana contro la pandemia

 
BariLe immagini
Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

 
TarantoMittal
Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

Taranto, parla l'operaio licenziato: «Non meritavo questo trattamento dopo 20 anni di lavoro»

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 
PotenzaCovid
Basilicata arancione Bardi: «Ma abbiamo numeri da zona gialla»

Basilicata diventa arancione, Bardi: «Ma abbiamo numeri da zona gialla»

 
BrindisiIl caso
Brindisi, 81enne positivo al Covid va in giro e viola isolamento: denunciato

Brindisi, 81enne positivo al Covid va in giro e viola isolamento: denunciato

 

i più letti

Il processo

Mola di Bari, estetista uccisa: sarà sentito in aula il detenuto che raccolse confessione ex amante

Domenica Rana sarà ascoltato in udienza il prossimo 19 aprile. L'omicidio di Bruna Bovino, l’estetista 29enne italo-brasiliana, avvenne il 12 dicembre 2013

Estetista uccisa a Mola «Condannate l'amante»

BARI - Sarà sentito in udienza il prossimo 19 aprile il 25enne di Molfetta Domenico Rana che ha raccontato di aver raccolto, durante una co-detenzione nel novembre 2018 con Antonio Colamonico, la confessione dell’uomo sull'omicidio della ex amante Bruna Bovino, l’estetista 29enne italo-brasiliana uccisa a Mola di Bari il 12 dicembre 2013.

Le dichiarazioni di Rana sono state depositate alla scorsa udienza dalla Procura generale di Bari nell’ambito del processo di appello bis nei confronti di Colamonico e oggi la Corte ha disposto che il pregiudicato venga ascoltato in aula sui fatti riferiti nel verbale.

In particolare Rana nel dicembre scorso ha rivelato agli inquirenti baresi che «Colamonico, detenuto nel carcere di Lucera nella mia stessa sezione, mi confidò di essere stato l’autore dell’omicidio di Bruna per motivi di gelosia».

La difesa di Colamonico, gli avvocati Nicola Quaranta e Massimo Roberto Chiusolo, ha prodotto contestualmente una sentenza della Cassazione che aveva annullato una precedente condanna per rapina a carico di Rana, per fatti risalenti a quando era minorenne, perché non era stata valutata la sua imputabilità sulla base di un documentato ritardo mentale. I difensori si sono quindi riservati di chiedere che venga disposta una perizia psichiatrica per accertare l’attendibilità del teste. Nel processo Colamonico è imputato per omicidio volontario e incendio doloso, appiccato secondo l’accusa per cancellare le prove del delitto appena compiuto. Il corpo della 29enne, infatti, fu trovato semicarbonizzato sul pavimento del centro estetico dopo essere stata uccisa con 20 colpi di forbici e strangolata. In primo grado, nel luglio 2015, Colamonico era stato condannato alla pena di 25 anni di reclusione.

In appello poi, nel novembre 2018, era stato assolto e ora un nuovo collegio della Corte di Assise di Appello è chiamato a rivalutare la sua presunta responsabilità dopo l’annullamento da parte della Cassazione. Il sostituto pg Carmelo Rizzo ha chiesto la condanna a 28 anni di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie