Lunedì 01 Giugno 2020 | 08:48

NEWS DALLA SEZIONE

fase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
Via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

Bari, via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

 
L'INIZIATIVA
Mascherine tricolori, sit in sul lungomare

Bari, mascherine tricolori, sit in sul lungomare

 
la protesta
Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste»

Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste» FOTO

 
Nel barese
Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

 
LA SENTENZA
Scatta la terza condanna a carico di «Cassa Prestanza»: dovrà versare 34mila euro a una ex dipendente comunale

Bari, «Cassa Prestanza» dovrà pagare buonuscita a ex dipendente comunale

 
emergenza coronavirus
Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

 
Il concessionario Audi Magnifica
Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

 
Emergenza
Snobbati i test a Gravina. In 25 su 40 non si fidano

Bimbo di 2 anni fa test sierologico a Gravina. Gli adulti lo snobbano: in 25 su 40, non si fidano

 
emergenza coronavirus
Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati

Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati del Libertà

 
Paesaggio
Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore

Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore del Fai

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

Fase 2

Bari, Policlinico e Circolo Tennis insieme per la salute di cittadini e atleti

In occasione della riapertura degli impianti, sopralluogo questa mattina per verificare la presenza di percorsi in sicurezza per il raggiungimento dei campi da parte dei dipendenti del circolo e dei soci

Bari, Policlinico  e Circolo Tennis insieme per la salute di cittadini e atleti

BARI - Policlinico di Bari e Circolo Tennis di Bari insieme per la salute dei cittadini e degli atleti. Sarà messo a punto dai professionisti dell'azienda ospedaliero-universitaria un modello di pratica sportiva e gestione dei percorsi in sicurezza per contenere l'eventuale diffusione del virus Sars-Cov-2.

Questa mattina in occasione della riapertura del Circolo Tennis il professor Luigi Vimercati, direttore della Medicina del Lavoro del Policlinico di Bari, e il dottor Fulvio Fucilli, responsabile del Servizio prevenzione e Protezione del Policlinico di Bari, hanno effettuato un sopralluogo con la presidente del Circolo Tennis, Nicoletta Virgintino, e il consigliere, Vincenzo De Martino, finalizzato alla verifica degli impianti sportivi al fine di prevedere percorsi in sicurezza per il raggiungimento dei campi oltre che una serie di norme che possano garantire la tutela della salute dei dipendenti del circolo e dei soci.

Tre le indicazioni per la riapertura in assoluta sicurezza fornite dai professionisti, c’è una scheda relativa ai sintomi correlabili a diagnosi Covid19 da sottoporre all'attenzione di chiunque a qualsiasi titolo debba entrare nel circolo. Inoltre una valutazione specifica sarà effettuata in riferimento alla possibile riapertura nelle prossime settimane dei corsi ginnici all’esterno, prevedendo specifiche delimitazioni sulla pavimentazione per garantire il distanziamento fisico.

«Applichiamo il modello adottato per il Policlinico, un ambiente assistenziale in cui sono trattati pazienti positivi al Covid e in cui la percentuale di positività tra gli addetti ai lavori è stata inferiore allo 0,8 per cento, ad altro tipo di attività amatoriali e sportive per limitare la circolazione del virus – spiega il prof. Luigi Vimercati  - Tutte le procedure che saranno attivate sono suscettibili di modifiche e/o integrazioni sulla scorta delle evidenze epidemiologiche nonché di eventuali disposizioni governative».

«Il Policlinico di Bari insieme al Circolo Tennis avvia una sperimentazione per rilasciare un modello di gestione dell’attività sportiva non solo teorico, ma validato dalla pratica, che potrà essere messo a disposizione ed esportato anche per altre strutture. Vogliamo creare e offrire una best practice a partire dall'esperienza dei nostri professionisti», dichiara il direttore generale Giovanni Migliore.

«Siamo felicissimi di poterci avvalere della consulenza dei professionisti del Policlinico – commenta Nicoletta Virgintino – abbiamo già predisposto la riapertura dei campi in sicurezza applicando tutte le misure precauzionali previste dalla normativa, ma per noi è tutto nuovo e poter contare sull'ulteriore contributo degli specialisti mette i soci e i dipendenti nelle condizioni di massima sicurezza e di maggiore tranquillità».

«Abbiamo messo in campo nuove misure per la sicurezza di soci e dipendenti: all’ingresso del circolo ognuno dovrà compilare una scheda e sarà sottoposto alla misurazione della temperatura. I giocatori dovranno mantenere sempre una distanza di sicurezza di almeno 2 metri e i doppi sono vietati. Siamo il circolo più grande di Puglia con oltre mille soci, è molto importante ripartire in massima sicurezza e grazie ai professionisti del Policlinico siamo certi di operare con la massima cautela», ha spiegato Vincenzo De Martino, coordinatore per la sicurezza durante la fase Covid del Circolo Tennis.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie